Alcuni tra i migliori giocatori al mondo di Dota 2 sono stati battuti dai bot di OpenAI

I bot non hanno lasciato scampo alla compagine umana, composta da ex professionisti di Dota 2.

Nell'ambito dell'evento OpenAI Five Benchmark che si è tenuto ieri, una squadra di abilissimi e affiatati giocatori di Dota 2 ha affrontato un manipolo di intelligenze artificiali, che senza battere ciglio hanno letteralmente demolito la compagine umana vincendo due partite su tre.

I giocatori non avevano molte chance fin dall'inizio, considerando che i bot erano stati addestrati con una particolare tecnica di apprendimento che li ha dotati di millenni di esperienza col gioco in pochissimo tempo. Stando ad alcuni calcoli di OpenAI, i bot avrebbero dominato il match nel 95% dei casi, in questo primissimo incontro tra le intelligenze artificiali della compagnia e giocatori semi-professionisti.

La prima partita è durata solamente 14 minuti, sintomo del predominio dei bot sulla squadra umana composta da celebrità del calibro di William "Blitz" Lee e Ben "Merlini" Wu. Le intelligenze artificiali avrebbero vinto anche il terzo e ultimo round, se non fosse che gli organizzatori, quasi per pietà, hanno fatto scegliere alla chat di Twitch gli eroi che avrebbero dovuto utilizzare i bot.

Dota_2

RockPaperShotgun fornisce un'interessante lettura della situazione riportando alcune previsioni sull'evento che Mike Cook, ricercatore noto per il suo lavoro sulle intelligenze artificiali, aveva espresso circa due settimane fa. Come aveva ampiamente pronosticato Cook, i bot sono andati in difficoltà dal momento si sono trovati ad affrontare una situazione per cui non erano stati addestrati.

Che ne pensate della notizia? Siete rimasti colpiti dalle prestazioni dei bot?

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Gianluca Musso

Gianluca Musso

Redattore

Si è appassionato ai videogiochi grazie al capolavoro Monkey Island, oggi massacra NPC nei GDR Bethesda. Qualcosa dev'essere andato storto!

Contenuti correlati o recenti

AESVI lancia la Guida agli eSports

Tutto ciò che c'è da sapere sul mondo dei videogiochi competitivi.

A seguito del caso Blitzchung, Riot ed ESL chiedono ai giocatori professionisti di non parlare di "temi sensibili" pubblicamente

Epic Games invece "supporta il diritto di esprimere la propria opinione su questioni politiche e diritti umani".

FIFA 20: il sito ufficiale di EA svela per errore dettagli personali dei giocatori

I giocatori hanno notato il problema mentre si iscrivevano alle Global Series di FIFA 20.

Articoli correlati...

ArticoloInvestire negli esport: stabilire resilienza in un ambiente volubile - articolo

il CEO di New Wave Esports, Daniel Mitre, sul fascino delle squadre in contrapposizione alla sostenibilità delle piattaforme.

In appena 2 anni Fortnite è diventato il secondo titolo con i più alti premi in denaro

Superando un mostro sacro come Counter Strike: Global Offensive.

La FIGC conferma lo sbarco negli eSport e vara la eNazionale in vista del Campionato Europeo UEFA 2020

Al via la seconda tappa di selezione della Nazionale di eFoot Azzurro che rappresenterà l'Italia nel campionato calcistico virtuale di PES 2020.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza