In Control vestiremo i panni della protagonista Jesse che dovrà sopravvivere nella Oldest House, un misterioso ambiente in cui le leggi della fisica appaiono distorte e manipolabili, in maniera simile a quanto accade nella House of Leaves della serie TV X-Files.

Come riporta VG247, il giocatore dovrà combattere le varie minacce usando una pistola con la capacità di manipolare l'ambiente e poteri telecinetici, al di la della componente narrativa, Remedy sta lavorando affinché le ambientazioni reagiscano esattamente come previsto dal giocatore. A tal proposito è intervenuto il game director Mikael 'Mixu' Kasurinen:

"Sento che c'è un'opportunità con il gameplay basato sulla fisica, in passato questa direzione è stata intrapresa da altri titoli.Penso a grandi giochi come Psi-Ops e Second Sight, mi sono piaciuti ma erano in qualche modo limitati. Non sto dicendo che Psi-Ops sia un brutto gioco ma ha approcciato la fisica in un modo limitante. Noi non vogliamo avere situazioni tipo.. posso sollevare questo tavolo ma non la sedia ma piuttosto del tipo se sembra che puoi prendere qualcosa puoi prenderlo, se sembra che tu possa distruggerlo puoi farlo."

remedy_control_non_open_world_levitazione_della_protagonista_avra_dei_limiti_v4_336045_1280x720

"Tutti i materiali sono stati creati con questo in mente, abbiamo un design specifico per legno, acciaio, vetro ecc. Vogliamo che tutto sia coerente nell'intero mondo di gioco."

Control sarà disponibile su PC, Xbox One e PC.

Cosa ne pensate? Pensate che Remedy possa riuscire a creare un mondo completamente manipolabile?

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore