Bethesda: "il single player fa parte di ciò che siamo"

I titoli per giocatore singolo sono fondamentali per l'identità della compagnia. 

Bethesda potrebbe essere in procinto di avere il multiplayer in molti dei suoi imminenti giochi, per esempio Fallout sta abbracciando il multiplayer con Fallout 76, anche Wolfenstein con Wolfenstein YoungBlood, mentre DOOM Eternal avrà nuovi elementi multigiocatore - ma la compagnia considera ancora i giochi single player come parte della sua identità e del suo patrimonio.

Parlando con IGN, il vicepresidente marketing di Bethesda, Pete Hines, ha osservato che mentre la società ha realizzato e continua a realizzare giochi multiplayer, i titoli per giocatore singolo sono ancora fondamentali per l'identità dell'azienda.

"Il single player fa parte di ciò che siamo", ha detto. "Abbiamo realizzato Elder Scrolls Online. Abbiamo fatto Quake Champions, Elder Scrolls: Legends. Ma il single player fa parte di ciò che siamo."

Detto questo, Bethesda ha cambiato il suo approccio al single player, piuttosto che concentrarsi sul concetto di "rigiocabilità", ha detto Hines, lo sviluppatore ora guarda al valore.

"In modo scherzoso ho bandito la parola "replayable" in ufficio, perché non è una caratteristica. Ogni gioco è rigiocabile. Tetris è rigiocabile. Ogni gioco può essere riprodotto dall'inizio. Questo non è unico. Questa non è una caratteristica."

Fallout_76_02_768x432

Che ne pensate?

Nel frattempo vi ricordiamo che Fallout 76 è in arrivo su PS4, Xbox One e PC il 14 novembre.

Vai ai commenti (6)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Bloodborne 2? Hidetaka Miyazaki dice la sua sul sequel estremamente atteso

Alla scoperta della nascita del primo capitolo e delle sue influenze.

The Walking Dead: Saints & Sinners unisce zombie e realtà virtuale

Dettagli e data di uscita di un progetto da tenere d'occhio.

Code Vein - recensione

Il Dark Souls in salsa anime è servito... e vi stupirà!

Code Vein vuole il vostro sangue per una copia gratuita del gioco

Bandai Namco con una bella e simpatica iniziativa.

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza