Anthem sarÓ un "pacchetto completo" sin dal lancio ma anche la partenza di un gioco come servizio

BioWare promette il meglio di entrambi i mondi?

BioWare e Anthemsi trovano di fronte a una sfida a dir poco complicata dopo un Mass Effect Andromeda che ha ottenuto un'accoglienza cosý negativa da causare una pausa a tempo indeterminato per un franchise che fino a quel momento aveva ottenuto il favore di critica e pubblico. Convincere fan vecchi e nuovi Ŕ l'obiettivo di un titolo che da molti Ŕ stato bollato come il Destiny di BioWare (e considerando i problemi di Destiny 2 non pare di certo un complimento).

Il fatto che il progetto sia pi¨ volte stato accostato al concetto di gioco come servizio non aiuta dato che molti temono che il lancio possa proporre pochi contenuti che verranno ampliati solo nel corso dei mesi. Il produttore esecutivo, Mark Darrah, ha discusso proprio di questo aspetto sulle pagine di USGamer rivelando come Anthem cercherÓ di unire il meglio dei giochi tradizionali e dei giochi come servizi.

"Sarete in grado di giocare per mesi e mesi anche se non ponessimo al di sopra del gioco uno strato di servizi live. Penso che ci sia un ottimo valore sin dall'inizio, sin dal lancio. Ci sono quattro Exosuit, una storia completa, quindi penso che si tratti di un pacchetto completo ma anche del punto di partenza di un'esperienza.

"Penso che nel corso degli ultimi anni ci siano stati una manciata di lanci di giochi che non sono stati accolti positivamente, che davano la sensazione di non proporre abbastanza contenuti. Penso che questo sia parzialmente dovuto a una competizione sempre pi¨ dura e a giocatori meno disposti ad attendere l'arrivo di contenuti. La grande lezione che ne ho tratto Ŕ il fatto che sia necessario avere abbastanza contenuti sin dal primo giorno dando ai giocatori delle ragioni per rimanere sul gioco. Poi il fatto che arriveranno nuovi aggiornamenti Ŕ qualcosa fantastico ma non si deve aspettare che il gioco diventi completo, deve essere completo dal day one".

Partendo da un gioco completo BioWare vuole anche cambiare il modo in cui pubblicherÓ nuovi contenuti. Non si dovranno aspettare mesi e mesi per espansioni e DLC ma alcune novitÓ potrebbero essere lanciate giÓ ogni settimana.

La software house si trova sotto la lente di ingrandimento e dovrÓ lavorare duramente per realizzare un gioco quasi perfetto risollevandosi dopo un Mass Effect Andromeda duramente criticato. Per riuscirci cercherÓ di unire il meglio dei titoli "alla BioWare" con il meglio delle caratteristiche dei giochi come servizi. SarÓ sufficiente? Cosa ne pensate?

Vai ai commenti (5)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Gli sviluppatori di Hitman al lavoro su una nuova IP

Non solo Hitman 3 per IO Interactive.

L'uscita di GTA 6? Secondo un analista Ŕ ancora molto lontana

Non dobbiamo aspettarci a breve un nuovo capitolo dell'amata serie di Rockstar.

Su PokÚmon GO sono diversi i PokÚmon shiny apparsi in tutto il mondo

Il PokÚmon GO Fest di Dortmund sta coinvolgendo allenatori di tutto il mondo.

Articoli correlati...

Commenti (5)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza