Fra le tante sidequest presenti in Marvel's Spider Man, le prove di Taskmaster sono quelle che più di ogni altra mettono alla prova le nostre abilità da supereroe. In questa guida abbiamo raccolto una serie di osservazioni e consigli che possono aiutarvi a conquistare la medaglia d'oro nelle sfide combattimento.

Taskmaster ha assoldato gruppi di mercenari con il solo scopo di metterci alla prova. L'obiettivo di queste sfide è di comprensione immediata: mettere K.O. tutti i cattivi nel minor tempo possibile.

Altre pagine della guida di Marvel's Spider-Man

Il punteggio finale dipende da quattro fattori:

  • Punteggio base nemici: punti ottenuti eliminando i nemici. Il numero è decisamente basso, ma sufficiente per la valutazione di bronzo. Se vi interessa semplicemente superare la sfida, quindi, potete prendervela comoda, basta che non vi facciate uccidere.
  • Bonus combo totale: in poche parole un premio allo stile. Concatenate colpo su colpo per ottenere un bonus più alto. I punti assegnati, però, sono davvero pochi. Se i nemici vi beccano e interrompono la vostra combo non è una tragedia ai fini del punteggio.
  • Bonus energia finale: punti assegnati in base alla quantità di energia vitale che vi avanza nella barra a fine sfida. Conta ben più del bonus combo, ma il contributo di questo fattore sul punteggio finale è comunque limitato.
  • Bonus tempo: punti assegnati in base al tempo impiegato per completare la sfida. Conta per un buon 90% sul risultato finale.

Dovreste aver già capito ormai che queste sfide di Taskmaster puntano tutto sulla velocità. I combattimenti non sono da meno, e per quanto giocare in modo pulito, senza subire alcun colpo, aiuti senz'altro ad incrementare il punteggio, è possibile ottenere l'oro solo massimizzando la nostra efficacia in battaglia.

Tutte le abilità, i gadget e i poteri che ci permettono quindi di stendere i nemici in un sol colpo sono estremamente utili. Con gli alberi delle abilità completi, Spider-Man accumula concentrazione molto velocemente. Cercate comunque di privilegiare gli attacchi aerei e se possibile sfruttate al massimo l'abilità Colpo perfetto: premete il tasto Quadrato seguendo il ritmo dei cazzotti e la barra della concentrazione si riempirà molto più velocemente.

Colpo di grazia concatenato permette poi di effettuare due colpi di grazia ravvicinati con una sola barra di concentrazione. Bisogna essere veloci, e consigliamo quindi di azionare il colpo di grazia solo quando siamo circondati da due o più nemici. Attaccando un nemico isolato, perdiamo la possibilità di stenderne subito un secondo.

Per i gadget consigliamo di equipaggiare le ragnatele ad impatto, che in molti casi permettono di liberarsi di scagnozzi avversari con una semplice pressione del tasti R1. Potenziato al massimo questo gadget diventa assai potente ed è in grado di incollare i nemici al muro anche da una distanza considerevole. Vale la pena selezionare con attenzione anche il potere del costume: Danno quadruplo, o ancora meglio Livellamento, accorciano notevolmente il tempo impiegato per liberarsi di un gruppo di avversari.

Infine, tenete sempre d'occhio la mappa in basso a destra. Tutti i nemici sono segnalati da puntini rossi, e può capitare che verso la fine della sfida qualcuno di essi rimanga un po' defilato. Non c'è niente di peggio che fare tutto bene per poi perdere tempo alla ricerca dell'ultimo scagnozzo nascosto.

Riguardo l'autore

Ugo Ottolenghi

Ugo Ottolenghi

Redattore

Ha trascorso metà della sua vita sui libri, l'altra metà davanti ad una macchina da espresso. La sua grande passione però rimangono i videogiochi, su cui vorrebbe scrivere libri sorseggiando caffè.

Altri articoli da Ugo Ottolenghi

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

le ultime

Pokémon GO: un Pokémon nuovo di zecca spunta tra i file del gioco

Si tratta di un placeholder, o del primo rappresentante di una nuova specie?

Destiny 2: stanchi di ottenere il lanciagranate Transito del Limite? Bungie lavora a una soluzione

Nel post settimanale gli sviluppatori spiegano che il problema è causato da un bug.

Da settembre Valve si occuperà personalmente di moderare i forum di Steam

Un team interno a Valve vigilerà sui post dei forum segnalati dalla community.

Pubblicità