Fumito Ueda: primi imperdibili dettagli del nuovo progetto del papÓ di ICO, Shadow of the Colossus e The Last Guardian

La curiositÓ Ŕ alle stelle.

ICO, Shadow of the Colossus e The Last Guardian non sono giochi adatti a tutti i palati ma si tratta di opere caratterizzate da un valore inestimabile, nate dalla mente di una delle personalità più apprezzate dell'universo videoludico: Fumito Ueda.

Proprio a causa delle innegabili qualità (al netto ovviamente di alcuni difetti) dei precedenti titoli, il futuro di Ueda e del suo studio, genDesign, incuriosisce parecchi giocatori. Gli ultimi indizi risalivano al mese di gennaio, quando il sito ufficiale della software house aveva condiviso un'immagine davvero molto interessante che ritraeva una ragazza e quella che sembrerebbe la zampa di una creatura non meglio precisata.

1

Oggi torniamo a parlare di Ueda e del suo nuovo progetto grazie ad alcuni dettagli rivelati a Famitsu e riportati da Gematsu.:

  • "Ci troviamo alle prese con vari tentativi. Questo stadio di sviluppo in cui ci troviamo, in cui stiamo realizzando le nostre idee per capire se siano interessanti o meno, è supportato dal fondo Kowloon Nights quindi stiamo procedendo con i prototipi".
  • "Stiamo lavorando sulle parti centrali del progetto prima di tutto e da lì creeremo un prodotto stabile. Questa volta è questa la nostra sfida".
  • "Ciò che stiamo realizzando ora non dà la sensazione di essere un gioco indie. Stiamo sicuramente puntando a qualcosa che abbia le dimensioni di Ico, Shadow of the Colossus e The Last Guardian".
  • "Se uno sviluppo di dimensioni più importanti dovesse diventare interessante per noi allora penso sicuramente che espanderemo il nostro sistema di sviluppo e renderemo il team più grande per realizzare un grande gioco".
  • "Questo sarà un titolo completamente nuovo, non un sequel".

I dettagli sono ancora pochi ma la curiosità è tanta. Cosa pensate di questi primi indizi? Apprezzate i lavori di Ueda e soci?

Vai ai commenti (7)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Ghost of Tsushima e il concetto di spada? Estremamente letali, non sono dei 'tubi'

Il creative director Nate Fox parla di uno degli aspetti fondamentali del gioco.

ArticoloThis is the Zodiac Speaking - prova

Punch Punk Games ci porta alla scoperta di uno dei pi¨ iconici serial killer della storia americana.

Commenti (7)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza