GameMill Entertainment ha pubblicato il primo trailer ritraente Nickelodeon Kart Racers, il karting game dedicato a tutti i personaggi delle celebri serie animate Nickelodeon, come ci suggerisce anche il nome.

Il gioco di corse vedrà personaggi famosi quali SpongeBob SquarePants, le Teenage Mutant Ninja Turtles, Rugrats e Hey Arnold! rincorrersi e gareggiare attraverso 24 tracciati diversi.

Come riporta Gematsu Nickelodeon Kart Racers è atteso per l'uscita in occasione delle imminenti festività invernali, manca al momento una data di lancio certa. Il titolo sarà giocabile su PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch.

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Altri articoli da Stefan Tiron

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Soulcalibur 6: annunciata una beta per il prossimo weekend

Se ve lo stavate chiedendo parteciperà anche Geralt.

RaccomandatoBenQ EL2870U - recensione

Il monitor 4K HDR con il miglior rapporto qualità/prezzo oggi sul mercato.

Devil May Cry 5: confermato il multiplayer online fino a 3 giocatori

Ma il single-player rimane il focus principale.

L'industria videoludica è vicina alle persone colpite dalla bancarotta di Telltale e Capcom

Capcom Vancouver e Telltale Games chiudono i loro studi e moltissimi professionisti si ritrovano senza lavoro.

le ultime

Soulcalibur 6: annunciata una beta per il prossimo weekend

Se ve lo stavate chiedendo parteciperà anche Geralt.

RaccomandatoBenQ EL2870U - recensione

Il monitor 4K HDR con il miglior rapporto qualità/prezzo oggi sul mercato.

Devil May Cry 5: confermato il multiplayer online fino a 3 giocatori

Ma il single-player rimane il focus principale.

L'industria videoludica è vicina alle persone colpite dalla bancarotta di Telltale e Capcom

Capcom Vancouver e Telltale Games chiudono i loro studi e moltissimi professionisti si ritrovano senza lavoro.

Pubblicità