Il mondo di Red Dead Redemption 2 sarÓ "ampio e profondo allo stesso tempo"

Le parole del director of art di Rockstar North, Aaron Garbut.

Quando il mese scorso Rockstar ha rilasciato il trailer di gameplay di Red Dead Redemption 2, uno degli elementi di spicco che ha attirato l'attenzione è stato il suo mondo vivo, che sembrava respirasse, completamente interattivo e dettagliato.

In un'intervista rilasciata ad Hollywood Reporter, Aaron Garbut, direttore artistico di Rockstar North, ha recentemente parlato del mondo che Rockstar vuole presentare in Red Dead Redemption 2 e di come non sarà solo espansivo e profondo, ma anche coeso.

"Stiamo cercando di creare un mondo che sia espansivo e profondo allo stesso tempo", ha detto Garbut. "Stiamo cercando di creare un mondo in cui tutto sia più coeso, in modo che le azioni del giocatore e il modo in cui il mondo reagisce alle tue azioni si sentano coerenti. È un mondo persistente e vivo. Puoi scambiare storie con un barman in un saloon, parlare dei guai con un avvocato locale, dirottare un treno o semplicemente frugare tra i cassetti di una vecchia fattoria sperando di trovare denaro o solo del cibo per aiutare la banda a sopravvivere".

Red_Dead_Redemption_2

Rockstar ha una certa esperienza nella costruzione di mondi aperti, ma sembra ci sarà un ulteriore passo avanti con Red Dead Redemption 2. Meccanismi come gli NPC dinamici e il suo sistema di fauna selvatica, per esempio, sono solo due dei molti sistemi che sembrano lavorare insieme per creare questo mondo.

Red Dead Redemption 2 è in arrivo per PS4 e Xbox One il 26 ottobre.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza