A quanto pare sono in moltissimi a pensare che Marvel's Spider-Man sia un grande gioco. Ha avuto un ottimo successo sia dal punto di vista della critica che da quello commerciale. Detto questo, ci sono alcune critiche al progetto di Insomniac, una delle quali è che alcuni personaggi secondari sono stati messi "un po' da parte". Silver Sable è tra questi. Apparentemente, la sua trama inizialmente aveva molta più profondità.

Come riporta PlayStation LifeStyle, il direttore creativo Bryan Intihar ha spiegato a Kinda Funny Games perché alcuni dei piani narrativi di Silver Sable sono stati scartati.

"È stato davvero difficile. Voglio dire, direi che la storia [principale] è davvero, davvero grande, e ci sono molti personaggi. C'era troppo da fare, dovevamo tagliare alcune cose. C'erano personaggi che dovevamo rimuovere ... Direi che la trama di Silver Sable era in origine un po' più grande, e rendeva le cose troppo complicate".

Tuttavia, i fan di Silver Sable non devono preoccuparsi. Il personaggio avrà il tempo di mostrarsi in Marvel's Spider-Man: Silver Lining, il DLC che verrà lanciato a dicembre 2018, dopo The Heist e Turf Wars.

Che ne pensate?

Spider-Man è ora disponibile per PS4.

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.