Un giocatore perde una partita a Fortnite e minaccia di morte un ragazzo di 11 anni

L'episodio Ŕ accaduto negli USA.

Stando a quanto riportato da NBC New York, un uomo di 45 anni, Michael Aliperti, ha minacciato di morte un ragazzo di 11 anni dopo aver perso una partita al popolare Fortnite.

L'episodio Ŕ accaduto a Long Island e, nello specifico, le autoritÓ confermano che Aliperti ha inviato messaggi di testo e vocali su Xbox Live dopo la sconfitta, dove minacciava di sparare al ragazzo, probabilmente nella sua scuola.

L'uomo Ŕ stato ammanettato nella sua casa di West Neck Road a Huntington, in seguito alla segnalazione della famiglia del ragazzo alla polizia. Michael Aliperti, che sarebbe giÓ noto alle forze dell'ordine per alcuni reati, Ŕ attualmente in attesa di giudizio.

negli_usa_uomo_minaccia_morte_ragazzo_dopo_aver_perso_una_partita_fortnite_v4_344106

Tornando a notizie pi¨ "leggere" su Fortnite, vi ricordiamo che ieri Ŕ stata pubblicata la nuova patch 5.41.

Che ne pensate di questo spiacevole episodio?

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza