Halo Infinite: 343 Industries conferma l'assenza di loot box

Ma le microtransazioni saranno comunque presenti. 

All'inizio di questa settimana i fan di Halo si sono preoccupati quando Gamespot ha notato una lista di posti di lavoro per un "direttore di progettazione di esperienza online" presso lo studio 343 Industries. All'interno della descrizione dell'annuncio di lavoro, infatti, si menzionavano le famose microtransazioni.

A questo punto non sappiamo molto di Halo Infinite, tranne che è stato confermato per PC e che 343 non lavorerà a una modalità battle royale. Ma la menzione delle microtransazioni non è andata particolarmente a genio a un certo numero di fan di Halo, che hanno espresso infelicità sulle prospettive "pay to win" del gioco.

Come riporta PCGamer, né Microsoft né 343 hanno detto specificamente come funzioneranno le microtransazioni di Halo Infinite, ma il capo dello studio Chris Lee ha comunicato attraverso Twitter che, indipendentemente da qualsiasi altra cosa accada, le loot box non fanno parte della formula di Infinite.

Una decisione che potrebbe far tirare un sospiro di sollievo ad alcuni fan, ma è anche una questione di praticità: le loot box sono state messe sotto accusa da più organismi di regolamentazione in Europa, costringendo giochi come Overwatch, Heroes of the Storm, CS: GO e Forza a cambiare la loro politica. Implementare loot box convenzionali in un nuovo gioco a questo punto sarebbe sia rischioso che potenzialmente autodistruttivo.

343 avrà sicuramente altro da dire sul modello di business di Halo Infinite in futuro. Vi ricordiamo che il gioco non ha ancora una data di uscita.

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

ArticoloDoom Eternal - prova

Quando il gioco si fa duro, il Doom Slayer inizia a giocare.

Digital FoundryRiuscirà Microsoft a offrire delle vere esperienze next-gen senza rinunciare a supportare Xbox One? - articolo

Xbox Series X non avrà esclusive al lancio: cosa dovremmo aspettarci dai titoli first-party cross-gen?

ArticoloCarrion - prova

Questa volta il mostro siamo noi.

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza