Playground Games, gli sviluppatori della serie Forza Horizon, si sono sempre distinti per la creazione di panorami variegati e vibranti ed il quarto capitolo, in arrivo ad ottobre, non fa eccezione. La build preview che abbiamo avuto modo di provare recentemente ci ha svelato che la versione per Xbox One X offre 2 modi diversi per esplorare il gioco. Per la prima volta nella storia della serie di Horizon, infatti, gli utenti console potranno scegliere tra la risoluzione in 4K a 30 frame al secondo e la nuova performance mode a 60fps fissi. Si tratta di una feature richiesta a lungo dai fan che, nonostante sia stata inserita già da qualche tempo nei giochi di Forza Motorsport, è rimasta off-limits per la serie Horizon su Xbox. Almeno fino ad ora.

La modalità a 60fps è fantastica, specialmente per quanto riguarda la stabilità, ma giocare al titolo alla risoluzione 4K ed a 30fps potrebbe essere la scelta migliore per apprezzare l'elevatissima qualità del comparto grafico. Il motore ForzaTech mostra, come al solito, tutta la sua potenza mentre il tour globale proposto dalla serie torna a casa, nel Regno Unito. L'attenta ricerca dei colori, la presenza dei coriandoli e dei fuochi d'artificio sono ancora una volta il marchio di fabbrica della produzione di Playground ma c'è stato anche uno studio accurato dei territori con un'interpretazione fotorealistica delle caratteristiche di ciascuna regione. L'introduzione delle quattro stagioni dinamiche, inoltre,aggiunge spessore a questo nuovo giro turistico della Gran Bretagna. Nel passaggio dalla primavera all'inverno, infatti, i materiali, il fogliame, lo sky-box e, ovviamente, la fisica di guida si adattano alla stagione attualmente in corso. La dimensione della mappa open world è molto simile a quanto visto in Horizon 3 ma l'aggiunta delle stagioni aiuta a moltiplicare le situazioni che si dovranno affrontare.

È una direzione completamente nuova per la serie ma il passaggio tra le stagioni non è una transizione graduale, bensì un taglio netto che pone il giocatore nel bel mezzo di una versione idealizzata di ciascuna di esse. Nonostante ciò, comunque, si tratta di una sfida non indifferente sotto il profilo tecnico.

"Ognuna delle stagioni modifica leggermente ognuno degli asset inseriti nel gioco, in una qualche maniera", ci ha detto il creative director Ralph Fulton. "È stato un duro lavoro per i tool di creazione, per le pipeline, per il rendering e anche per il reparto artistico. La sfida era rendere questo elemento il meno impattante possibile sui costi di produzione, altrimenti non avrebbe funzionato. Abbiamo usato un approccio interdisciplinare per risolvere tutti i numerosi problemi che sono arrivati con questa nuova implementazione."

Tutte le precedenti tecniche introdotte da Playground, tornano anche in Horizon 4.

"Una delle cose più importanti che abbiamo inserito in Australia (cioè in Horizon 3), è stata la tecnologia di cattura del cielo, vista per la prima volta proprio in quel progetto", continua Fulton. "Abbiamo continuato ad utilizzarla e, a dire il vero, l'abbiamo anche potenziata. Abbiamo sviluppato una nuova tecnologia per questo gioco, per garantire livelli di fedeltà visiva più elevati. In Forza Horizon 4 introdurremo le stagioni perciò abbiamo dovuto ripetere il processo di cattura per tutte e quattro le stagioni dell'anno."

La nostra prima occhiata alle due modalità di visualizzazione di Forza Horizon 4: la quality mode in 4K e la performance mode che punta ai 60fps.

Playground ha esperienza con l'ambiente Xbox One X, naturalmente, visto che un piccolo team interno si è occupato del porting di Horizon 3 sul sistema a 6 teraflops, all'inizio dell'anno, offrendo un'esperienza in 4K nativa davvero memorabile. Questa volta, però, gli sviluppatori hanno puntato sul sistema in modo più specifico, con un obiettivo preciso in mente: Xbox One X è stata la piattaforma di riferimento per lo sviluppo e, di conseguenza, le possibilità si sono ampliate. Torneremo a parlare di questo argomento nei giorni precedenti al lancio del gioco ma, inutile dirlo, i cambiamenti all'engine sono impressionanti e Playground riesce a ottenere dall'hardware molto di più di un semplice miglioramento in termini di risoluzione e frame-rate.

La quality mode in 4K è un'esperienza solida e godibile con un frame-rate granitico fissato sui 30fps per tutta la durata della nostra prova. Proprio come nel caso del precedente capitolo di Horizon, le risorse della CPU e della GPU sono gestite accuratamente per evitare qualsiasi tipo di collo di bottiglia mantenendo, allo stesso tempo, una qualità visiva molto alta. Per esempio, per la maggior parte, la vegetazione viene renderizzata senza soluzione di continuità su tutta la superficie di una vallata. Sarà molto raro vedere un brutto effetto pop-in o un qualsiasi altro segno che l'hardware di X si trovi in difficoltà nel gestire la moltitudine di oggetti che vengono renderizzati nello stesso tempo. Alla guida di un veicolo molto potente, il giocatore spingerà la tecnologia di streaming ancora più al limite rendendo le transizioni LOD occasionali leggermente più appariscenti sugli alberi. Anche in quelle occasioni, si tratta dell'open world più consistente, fluido e credibile che abbiamo visto fino ad oggi in un gioco della serie Horizon su console Xbox One.

Anche la misurazione del frame-rate ha fatto registrare ottimi risultati, indipendentemente dalla modalità di visualizzazione. Playground Games adora dare un piccolo assaggio di quello che il gioco può offrire nei primi 10 minuti, uno stress-test per l'engine che Forza Horizon 4 supera brillantemente facendo assaporare al giocatore la bellezza di ciascuna stagione. È anche un buon test per la nuova performance mode a 60fps, se preferite. La velocità di alcune delle macchine incluse nel gioco rende la fluidità dei fotogrammi davvero importante e la duplicazione del refresh rate rende più facile prevedere la buona riuscita di un sorpasso azzardato. A 60Hz, su Xbox One X, la connessione tra l'input del controller e la risposta on-screen è sicuramente più stretta.

Di certo però, tutta questa fluidità ha un costo. La performance mode gira ad una risoluzione nativa di 1920x1080. Una risoluzione prestabilita che dà alla GPU di X la possibilità di scatenarsi mostrando un nuovo frame ogni 16.7ms. Perciò sì, è un'arma a doppio taglio: da una parte viene meno la nitidezza e la bellezza delle immagini della modalità 4K ma dall'altra si guadagna in responsività ed è davvero difficile rinunciare ai 60fps. Tornare, successivamente, ai 30fps risulta in una differenza davvero notevole. Inoltre, sarebbe stato fantastico avere la possibilità di passare tra la modalità performance e la modalità quality con un tasto nel menu ma, allo stato attuale, cambiare questo tipo di impostazione richiede il riavvio totale del gioco.

Quality ModePerformance Mode
Playground Games offre due modalità di visualizzazione in Forza Horizon 4 su Xbox One X. C'è la quality mode che gira nativamente a 3840x2160 e a 30 frame al secondo e anche la spettacolare performance mode che blocca il gioco a 60fps abbassando la risoluzione a 1920x1080.
Quality ModePerformance Mode
La maggior parte delle impostazioni appare identica in entrambe le modalità, se non contiamo il cambio di risoluzione. Il motion blur, però, è più visibile nella quality mode.
Quality ModePerformance Mode
I dettagli dei modelli delle macchine sono molto simili tra le due modalità. Detto questo, l'ombreggiatura ad occlusione ambientale appare migliore nella quality mode, soprattutto a livello degli pneumatici. Anche i dettagli dei riflessi sulle superfici sono lievemente migliorati.
Quality ModePerformance Mode
Sorprendentemente, la distanza visiva della vegetazione è alla pari, in questo test preliminare. La performance mode renderizza tutto alla stessa distanza nonostante il cambiamento di risoluzione.
Quality ModePerformance Mode
La qualità dei riflessi appare leggermente più nitida e con una risoluzione maggiore nella quality mode ma, a parte questo, le differenze sono davvero minime.
Quality ModePerformance Mode
Nelle aree boschive più intense, la densità dei dettagli sugli oggetti viene mantenuta, nonostante il target dei 60fps della performance mode.

Fondamentalmente, Playground Games voleva fare le cose per bene, questa volta. Ottimizzare il gioco per raggiungere i 60fps non deve essere stato facile ma, a quanto dice Ralph Fulton, è stato sempre parte del piano, per il quarto capitolo.

"All'epoca della nostra ultima intervista [in occasione del lancio di Horizon 3], ci avete chiesto dei 60 frame al secondo e, a quel tempo, sapevo che ci stavamo lavorando per Forza Horizon 4", rivela Fulton. "È qualcosa che una parte dei nostri fan ci chiedeva da molto tempo ma che è divenuto possibile solo con la potenza aggiuntiva garantita da Xbox One X. Ricordo di avervi detto che potevamo fare girare Horizon 3 a 4K senza troppe difficoltà. Quello era un problema ingegneristico molto più piccolo rispetto a ripensare completamente il nostro engine per girare a 60fps con tutti i contenuti che abbiamo inserito in questo gioco open-world."

Perciò sì, funziona tutto alla grande. Non è solo una di quelle “modalità ad alti frame” che abbiamo visto tante volte in passato, non è un target elusivo o un'opzione sbloccata inserita da sviluppatori che sperano per il meglio. È una performance mode a tutti gli effetti: X blocca il frame-rate a 60fps granitici, con cali quasi inesistenti. Anche la vibrante sequenza iniziale che mostra tutte le diverse stagioni non causa alcun problema. Il V-sync è attivo in entrambe le modalità e, mentre i cambiamenti nelle impostazioni grafiche generali sono qualcosa in cui dovremo investigare più a fondo, il risultato è molto vicino alla modalità 4K, al di là della risoluzione.

Ci sono ancora un paio di domande che scaturiscono dalla nuova abilità di Horizon 4 di raddoppiare il suo frame-rate. Per i fan di lunga data della serie, potrebbe trattarsi della motivazione definitiva per acquistare una Xbox One X ma, naturalmente, sarebbe fantastico rivisitare i vecchi giochi con gli stessi miglioramenti grafici. Il team, però, sembra totalmente concentrato sull'ultimo capitolo, per adesso, e non sembra che i vecchi episodi della saga avranno lo stesso trattamento. Il fatto è che Horizon 4 è stato sviluppato da zero con in mente le capacità di Xbox One X mentre il precedente capitolo ha ricevuto la patch migliorativa solo dopo la release. Senza dubbio, le risorse della CPU saranno sottoposte a un forte sforzo per raddoppiare efficacemente le draw-calls, ad esempio.

Il fatto che, finalmente, abbiamo una scelta è davvero fantastico. La sensazione è che Playground Games ami alzare la posta, quando possibile, e speriamo che questo sia solo l'inizio degli sforzi del team. Il calo a 1080p per i 60fps è qualcosa che, personalmente, speriamo possa evolversi: una soluzione con risoluzione dinamica potrebbe funzionare, in questo senso, con picchi di 1440p, ad esempio. Significherebbe che tutta la potenza della GPU sarebbe indirizzata nella riproduzione di un'immagine più chiara e pulita. Questa potrebbe anche essere la direzione intrapresa da The Coaltion per Gears 5, ad esempio. Ad ogni modo, l'eccellente performance mode di Forza Horizon 4 setta un importante precedente per la serie di Playground. Horizon è sempre stata l'alternativa a 30fps di Forza Motorsport, un'esperienza molto meno simulativa ed una celebrazione delle auto su strade aperte e sconfinate.

La data di uscita del 2 ottobre incombe su Forza Horizon 4 e il look generale, in questo momento appare ottimo sotto ogni punto di vista. Tra l'introduzione delle quattro stagioni e le due modalità di visualizzazione su Xbox One X, ci sono nuovi modi per godersi lo splendido mondo creato da Playground. Se volete provare il gioco con le vostre mani, potete scaricare la demo sia su Xbox One che su PC. Noi vi raccomandiamo caldamente di farlo.

Riguardo l'autore

Thomas Morgan

Thomas Morgan

Senior Staff Writer, Digital Foundry

32-bit era nostalgic and gadget enthusiast Tom has been writing for Eurogamer and Digital Foundry since 2011. His favourite games include Gitaroo Man, F-Zero GX and StarCraft 2.

Altri articoli da Thomas Morgan

Commenti (17)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti