Wes è un bambino di 12 anni che vive in Virginia e che dall'età di appena cinque anni combatte con un neuroblastoma del quarto stadio, un tumore maligno neuroendocrino che colpisce in particolare i bambini più piccoli. Dopo aver combattuto con il tumore con tutte le proprie forze è arrivata la notizia che nessuno vorrebbe sentire: i medici hanno detto alla famiglia di Wes che nella situazione attuale sarebbe purtroppo indicato terminare qualsiasi forma di terapia.

Essendo un grande fan di Fallout e rendendosi conto di rischiare di non poter provare con mano il nuovo capitolo della serie, Bethesda ha pensato di venire incontro a questo piccolo grande fan. L'assistant director, Matt Grandstaff, è salito in auto e ha viaggiato per circa quattro ore dalla sede di Betehesda alla casa di Wes e della sua famiglia. Grandstaff si è presentato con una versione in sviluppo di Fallout 76 e con un prototipo dell'elmetto dell'Armatura Atomica che fa parte della Power Armor Edition del gioco firmato dal capo di Bethesda Game Studios, Todd Howard.

I genitori di Wes hanno rivelato su Facebook quanto questa sorpresa sia stata fantastica per loro figlio:

"Anche se non ha avuto la possibilità di tenere il gioco per sé perché al momento è troppo presto, solo quelle ore di gioco lo hanno reso più felice di quanto possiate immaginare".

1
Grandstaff (a sinistra) e Wes con i suoi genitori.

Come sottolineato da Eurogamer.net, Bethesda collabora da diversi anni con associazioni come Make a Wish e per quanto non lo abbia mai rivelato in dettaglio accoglie spesso diversi piccoli fan all'interno del proprio quartier generale. In questo particolare caso Wes non poteva spostarsi fino in Maryland e la compagnia ha ben pensato di venire incontro al ragazzino regalandogli una giornata sicuramente indimenticabile.

Ben fatto Bethesda e in bocca al lupo Wes!

Leggete Fallout 76 - tutto quello che sappiamo per scoprire tutti i dettagli sul gioco

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle

Commenti (6)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

In arrivo il merchandise ufficiale di Fallout 76

Disponibili i pre-order per vari oggetti, come portachiavi, tazze e altro.

Fallout 76: il Microsoft Store svela le dimensioni della versione Xbox One

Con tutta probabilità le dimensioni saranno le stesse per PS4.

Pubblicità