Wes è un bambino di 12 anni che vive in Virginia e che dall'età di appena cinque anni combatte con un neuroblastoma del quarto stadio, un tumore maligno neuroendocrino che colpisce in particolare i bambini più piccoli. Dopo aver combattuto con il tumore con tutte le proprie forze è arrivata la notizia che nessuno vorrebbe sentire: i medici hanno detto alla famiglia di Wes che nella situazione attuale sarebbe purtroppo indicato terminare qualsiasi forma di terapia.

Essendo un grande fan di Fallout e rendendosi conto di rischiare di non poter provare con mano il nuovo capitolo della serie, Bethesda ha pensato di venire incontro a questo piccolo grande fan. L'assistant director, Matt Grandstaff, è salito in auto e ha viaggiato per circa quattro ore dalla sede di Betehesda alla casa di Wes e della sua famiglia. Grandstaff si è presentato con una versione in sviluppo di Fallout 76 e con un prototipo dell'elmetto dell'Armatura Atomica che fa parte della Power Armor Edition del gioco firmato dal capo di Bethesda Game Studios, Todd Howard.

I genitori di Wes hanno rivelato su Facebook quanto questa sorpresa sia stata fantastica per loro figlio:

"Anche se non ha avuto la possibilità di tenere il gioco per sé perché al momento è troppo presto, solo quelle ore di gioco lo hanno reso più felice di quanto possiate immaginare".

1
Grandstaff (a sinistra) e Wes con i suoi genitori.

Come sottolineato da Eurogamer.net, Bethesda collabora da diversi anni con associazioni come Make a Wish e per quanto non lo abbia mai rivelato in dettaglio accoglie spesso diversi piccoli fan all'interno del proprio quartier generale. In questo particolare caso Wes non poteva spostarsi fino in Maryland e la compagnia ha ben pensato di venire incontro al ragazzino regalandogli una giornata sicuramente indimenticabile.

Ben fatto Bethesda e in bocca al lupo Wes!

Leggete Fallout 76 - tutto quello che sappiamo per scoprire tutti i dettagli sul gioco

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Fallout 76 - recensione

Disastro nucleare.

Un rivenditore polacco regala Fallout 76 in bundle con i gommini per i Dualshock 4

Con 5 dollari di gommini per gli stick analogici, il gioco in regalo.

Bethesda annuncia gli aggiornamenti settimanali "Wild Appalachia" per Fallout 76

Che introdurranno più contenuti PvE nei "prossimi mesi".

ArticoloRainbow Six Siege: Operation Burnt Horizon - prova

Le nostre impressioni sulla roadmap dell'anno 4 direttamente da Montreal!

Call of Duty Black Ops 4: al via Operation Grand Heist

Tanti nuovi contenuti per il gioco di Treyarch.

le ultime

ArticoloRainbow Six Siege: Operation Burnt Horizon - prova

Le nostre impressioni sulla roadmap dell'anno 4 direttamente da Montreal!

Call of Duty Black Ops 4: al via Operation Grand Heist

Tanti nuovi contenuti per il gioco di Treyarch.

È tempo di scrivere la parola fine per PS Vita: la produzione cesserà a breve

Gli stabilimenti giapponesi stanno per decretare la morte della sfortunata portatile.

Scoperta una "Critical Mode" nei file di gioco di Kingdom Hearts 3

Un livello di difficoltà ancora più elevato.

Pubblicità