In queste prime settimane dal lancio di FIFA 19, un curioso glitch con protagonista il portiere dell'Arsenal Petr Cech ha suscitato l'ilaritÓ della community, arrivando all'attenzione dello stesso numero 33 del club londinese.

Nel corso della Carriera di FIFA 19, il nostro allenatore incontra agenti e calciatori in procinto di unirsi alla squadra, e Petr Cech in queste cutscene compariva con indosso l'ormai famoso caschetto con il quale scende in campo. Questo glitch era prova del fatto che EA Sports avesse semplicemente preso il volto dei calciatori in partita per incollarlo ai modelli delle cutscene, una scelta che nel caso del portiere ceco era del tutto inappropriata.

Come segnalato da Sport Bible, la vicenda ha colto l'attenzione dello stesso Cech, che su Twitter ha scherzato spiegando a EA Sports che in questo tipo di occasioni si limita a indossare una cravatta e non il casco. Per tutta risposta, gli sviluppatori hanno corretto il glitch eliminando dalla cutscene l'elmetto e aggiungendo una cravatta rossa, un ornamento non indossato dagli altri calciatori in questa specifica situazione.

Che ne pensate del divertente botta e risposta tra EA Sports e Petr Cech? Vi eravate accorti del problema giocando alla Carriera di FIFA 19?

Riguardo l'autore

Gianluca Musso

Gianluca Musso

Redattore

Si Ŕ appassionato ai videogiochi grazie al capolavoro Monkey Island, oggi massacra NPC nei GDR Bethesda. Qualcosa dev'essere andato storto!