Fallout 76: Bethesda ci spiega come funzionerà il loot, i campi base e cosa accadrà in caso di morte durante una missione

Pete Hines condivide nuovi interessanti dettagli. 

Bethesda continua a condividere nuovi dettagli e aggiornamenti sul funzionamento di determinati sistemi in Fallout 76, come ad esempio i bonus che derivano dal sonno. Ora abbiamo alcuni dettagli in più, grazie a Pete Hines che ha risposto ad alcune domande Twitter.

Come segnala Gamingbolt, un fan ha fatto una domanda molto interessante: se si saccheggia una casa nel gioco, il bottino all'interno dell'abitazione si rigenerà permettendo ai giocatori di saccheggiarla di nuovo? Hines ha risposto che ogni cosa nel mondo si rigenererà entro un numero fisso di ore.

Un'altra domanda interessante riguardava i campi base. In Fallout 76, quando si esce dal gioco, la base diventa offline con il giocatore. Quindi, quando si accede nuovamente e alcuni altri giocatori hanno costruito la loro base nella stessa posizione del giocatore andato offline, cosa succede? Secondo Hines, innanzitutto, questa situazione non dovrebbe accadere di frequente, date le dimensioni della mappa, tuttavia in questo caso la base del giocatore andato offline dovrà lasciare il posto a quella costruita dal nuovo giocatore. La buona notizia è che tutto l'accampamento e gli oggetti saranno conservati nel C.A.M.P. per poi essere posizionati nuovamente.

Infine, Hines ha confermato che se si muore nel mezzo di una missione, non bisognerà iniziare tutta da capo la quest grazie al salvataggio automatico che viene eseguito dal gioco stesso.

Che ne dite?

Fallout 76 uscirà il 14 novembre per PS4, Xbox One e PC.

Nel frattempo potete leggere Fallout 76 - tutto quello che sappiamo per scoprire tutti i dettagli sul gioco.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Bloodborne 2? Hidetaka Miyazaki dice la sua sul sequel estremamente atteso

Alla scoperta della nascita del primo capitolo e delle sue influenze.

The Walking Dead: Saints & Sinners unisce zombie e realtà virtuale

Dettagli e data di uscita di un progetto da tenere d'occhio.

Code Vein - recensione

Il Dark Souls in salsa anime è servito... e vi stupirà!

Code Vein vuole il vostro sangue per una copia gratuita del gioco

Bandai Namco con una bella e simpatica iniziativa.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza