Stiamo attendendo Dreams da anni per cui quello che molti fan si stanno domandando è come mai ci voglia tutti questo tempo per realizzare il gioco, riporta GameInformer.

Il creative director Mark Healey e la studio director Siobhan Reddy hanno risposto al spinoso quesito dichiarando come le tempistiche di sviluppo di Dreams si sono molto dilatate a causa delle natura stessa del progetto. Si tratta infatti di un gioco che include numerosi aspetti diversi che si trovano in titoli differenti e che richiedono dunque ognuno un grande impegno.

In Dreams potremo infatti realizzare qualsiasi tipo di esperienza: dai giochi ai cortometraggi, si tratta di un titolo che si è rivelato più difficile e dispendioso da realizzare di quanto si fosse inizialmente preventivato nel team.

Non possiamo che attendere Dreams, in esclusiva per PS4, manca infatti una data di lancio ufficiale.

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Altri articoli da Stefan Tiron

Commenti (1)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti