Il genere fantascientifico ha una lunga e variegata storia sia cinematografica che letteraria, e considerando che il medium videoludico è molto giovane rispetto a questi ultimi due, le tematiche da esplorare si sprecano.

Come riporta Gamingbolt, in Cyberpunk 2077 una varietà di tematiche e approcci narrativi diversi. CD Projekt RED infatti, come sappiamo, ha già dichiarato che non intende evitare temi scottanti come la politica, per esempio, e adesso in occasione di un'intervista lo sceneggiatore Stanislaw Swiecicki aggiunge:

Cyberpunk_2077

"Alcuni cyberpunk sono polposi e guidati solo dall'azione. Cosa come Terminator e RoboCop, per intenderci. Ma poi c'è anche il lato più filosofico della medaglia. Basti pensare a Blade Runner o Ghost in the Shell. Il nostro obbiettivo è di portare ai videogiocatori elementi di entrambi questi approcci al genere. Proverete i brividi dell'utilizzo di impianti cibernetici e di armi ad alta tecnologia in scontri a fuco, certamente, ma vi sarà anche una certa profondità nella storia. Vogliamo porre domande sull'identità e sull'individualità, in un mondo in cui le persone sono così strettamente in simbiosi con la tecnologia".

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni?

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Altri articoli da Stefan Tiron

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

CD Projekt RED: l'interesse per Cyberpunk 2077 è molto più grande rispetto a The Witcher 3

Lo studio conferma che i lavori stanno procedendo velocemente.

Cyberpunk 2077: i distretti di Night City avranno architetture, culture, toni e atmosfere diverse

E tutto sarà perfettamente integrato in un ambiente urbano coerente e credibile.

Cyberpunk 2077 racconterà una storia noir sulle persone, credibile e coinvolgente

Il boss di CD Projekt RED torna a parlare del comparto narrativo dell'atteso gioco.

Cyberpunk 2077: "dovremo salvare noi stessi, non il mondo"

Lo sceneggiatore Stanislaw Swiecicki commenta le implicazioni della trama del gioco.