Un giocatore professionista di Counter-Strike è stato sorpreso ad utilizzare cheat a metà torneo, e mentre un ufficiale controllava il suo PC ha tentato invano di cancellare il suo hack, riporta Eurogamer.

Il giocatore gioca nell'OpTic India e si chiama Nikhil "Forsaken" Kumawat, ed è stato espulso per aver utilizzato un cheat durante una partita contro la squadra vietnamita Revolution al torneo Extremeland Zowie Asia a Shanghai.

Dopo una partita sospetta, un ufficiale preposto al controllo ha avuto un sospetto, e accedendo al PC del giocatore è riuscito ad impedire a "Forsaken" di cancellare il cheat davanti ai suoi occhi.

Sembra che il giocatore avesse utilizzato un programma di aimbot per colpire gli avversari, e avrebbe nascosto l'hack in un file di sistema del suo computer.

Naturalmente questo evento avrà conseguenze dure per Forsaken e la sua squadra.

Cosa ne pensate del problema dei cheat nei tornei con ampi premi in palio?

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Altri articoli da Stefan Tiron

Commenti (6)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Giocatore di CS:GO "McSkillet" muore in uno schianto con la sua supercar

Tre morti in un incidente stradale, tra cui il giocatore/YouTuber professionista.

Valve spegne 20 candeline

Tanti auguri...in ritardo.

Counter-Strike: Zero Condition in offerta su Steam

Una vecchia gloria a un prezzo stracciato.

le ultime

Sony non sarà presente all'E3 2019

La compagnia non rimarrà però con le mani in mano.

N64 Classic Mini non rientra al momento nei piani di Nintendo

Lo conferma il presidente di Nintendo of America.

Secondo il CEO di GAME, l'early access incentiva la vendita delle edizioni speciali

La possibilità di giocare i titoli in anticipo attira molti utenti.

Pubblicità