BioWare non esclude una versione rimasterizzata di Dragon Age Origins

O almeno così sembra, dai tweet di Mark Darrah, Michael Gamble e Casey Hudson.

I tanti fan della serie Dragon Age sono in attesa di un nuovo gioco della saga ma, a quanto pare, in futuro potrebbero mettere le mani su una remaster di Dragon Age Origins.

Questo è quanto si evince da alcuni tweet pubblicati da alcune importanti personalità di BioWare, come Mark Darrah, Michael Gamble e Casey Hudson.

Mark Darrah, executive producer di Anthem e Dragon Age, dichiara apertamente di essere speranzoso che questa remaster possa prima o poi accadere, precisando che, eventualmente, la versione rimasterizzata sarebbe frutto di una collaborazione.

Anche Michael Gamble, lead producer di Anthem, si unisce alla discussione rispondendo al tweet di Darrah.

Infine è il general manager di BioWare, Casey Hudson, a intervenire con un altro messaggio piuttosto criptico.

Ovviamente, questo non significa che una remaster di Dragon Age Origins sia effettivamente in sviluppo, ma sembrerebbe che BioWare non abbia totalmente chiuso le porte all'eventualità.

Che ne pensate?

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza