Borderlands è probabilmente il primo nome che salta in mente nel momento in cui si pensa a Gearbox, ma Gearbox Publishing sta facendo sforzi per cambiare ed espandersi. Come segnala Gamingbolt, John Vignocchi è entrato a far parte dell'azienda e ha confermato che si occuperà dello sviluppo di un nuovo franchise.

Vignocchi, che ha lavorato a Disney Interactive per sette anni prima di entrare in Gearbox, ha confermato in un paio di tweet che sarà il produttore esecutivo di quello che definisce un franchise per un pubblico diverso da quello che ci si aspetterebbe di solito da un gioco Gearbox. "Lavoreremo su qualcosa che speriamo sorprenda e soddisferà i giocatori di tutte le età", ha scritto Vignocchi. "Che tu abbia 6 o 60 anni".

Dovrebbe essere interessante capire cosa sia effettivamente questo franchise. Forse Gearbox sta tentando di fare qualcosa di simile a quello che Epic ha fatto con Fortnite, attirando giocatori di tutte le età.

Il CEO di Gearbox, Randy Pitchford, ha recentemente affermato che il 90% del personale di Gearbox Software sta lavorando su Borderlands 3, mentre l'anno scorso si è parlato anche Bulletstorm 2.

Cosa dobbiamo aspettarci da Gearbox?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti