Red Dead Redemption 2: spuntano dettagli su Red Dead Online dalla Companion App

I dataminer avrebbero scoperto alcune interessanti informazioni.

Con Red Dead Redemption 2 che è stato uno dei giochi più attesi del 2018, non sorprende che ci siano state fughe di notizie e indiscrezioni di ogni tipo. Tra i rumor più importanti attualmente in circolazione c'è quello relativo alla possibile versione PC ma, a quanto pare, ci sono altre voci interessanti in rete.

Come segnala Gamerant, i dataminer si sono immersi nella Companion App del gioco per vedere cosa potevano scoprire su Red Dead Redemption 2 e hanno trovato informazioni che sembrano essere collegate a Red Dead Online. Per alcuni, questa modalità online potrebbe essere l'aspetto più eccitante del gioco, specialmente dopo il successo di Grand Theft Auto Online.

I dettagli scoperti nel codice dell'app suggeriscono che, come per GTA, Red Dead Online presenterà una "adversary mod". Non è noto se funzionerà nello stesso modo, ma sembra probabile che sarà molto simile.

È stato anche rivelato che la modalità multiplayer includerebbe sessioni private e PvE. Quest'ultima modalità sembra certamente interessante, ma, ancora una volta, resta da vedere come verrà implementata.

Tra le scoperte rientrerebbe anche il Rockstar Editor, una funzionalità molto richiesta al lancio. Sulla base della codifica, sembra che questa funzione sarà resa disponibile per tutti in un prossimo futuro.

red_dead_online_info_roundup_1_600x300

E voi state giocando a Red Dead Redemption 2? Magari con l'aiuto della nostra guida?

Red Dead Redemption 2 è ora disponibile su PlayStation 4 e Xbox One.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

L'uscita di GTA 6? Secondo un analista è ancora molto lontana

Non dobbiamo aspettarci a breve un nuovo capitolo dell'amata serie di Rockstar.

Rod Fergusson: "se fossi rimasto con Epic avrei cancellato Fortnite"

Il boss di The Coalition svela un'interessante retroscena.

Death Stranding non sarà un gioco stealth, spiega Hideo Kojima

Scopriamo di più sull'attesa esclusiva PS4.

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza