Dopo aver annunciato Diablo: Immortal (titolo esclusivo per il mercato mobile), Blizzard si è trovata di fronte ad una community non proprio entusiasta, in molti infatti sono rimasti delusi in quanto si aspettavano un remake dei classici Diablo, e un titolo mobile era l'ultima cosa su cui avrebbero scommesso.

Come riporta PC Invasion, David Brevik (creatore dei classici Diablo ed ex presidente di Blizzard North) ha invitato tutti i fan ad essere critici ma senza sfociare in comportamenti infantili. Durante una diretta Twitch, Brevik ha inoltre invitato la community di giocare il titolo e poi giudicarlo:

"Diablo: Immortal potrebbe rivelarsi un buon gioco, quelli che l'hanno provato hanno riferito di aver giocato un buon titolo. I fan si sono convinti che Blizzard avrebbe annunciato qualcosa di grosso come Diablo II Remastered o Diablo IV. Erano invasi dall'hype e in seguito sono rimasti delusi perché Diablo: Immortal non era quello che si aspettavano."

1862831

"Perché tutti stanno giudicando questo gioco solo perché è su mobile? Dicono, oh sono un gamer con degli standard io! Per me sono solo stupidaggini, questi hardcore gamer giocano su PC, su console e la maggior parte di essi giocano anche i giochi mobile."

Diablo: Immortal sarà disponibile su dispositivi mobile, Blizzard ha annunciato che al momento non è previsto nessun porting su altre piattaforme.

Cosa ne pensate? Siete d'accordo con David Brevik?

Riguardo l'autore

Andrea Di Carlo

Andrea Di Carlo

Redattore