Super Smash Bros. Ultimate: il web grida al razzismo per un riferimento a Fire Attack

Voi da che parte state?

Qualche giorno fa Diablo: Immortal è stato al centro della polemica di internet, oggi tocca invece a Super Smash Bros. Ultimate, accusato di presentare contenuti a sfondo razzista.

Come riporta Dualshockers, il tutto è cominciato su ResetEra, dove alcuni utenti hanno notato la presenza nel titolo di alcuni riferimenti a Mr. Game & Watch, personaggio creato da nintendo negli anni 80' per la sua portatile Game & Watch. In Fire Attack, questo personaggio sfoggia un'acconciatura in stile nativo americano ed attacca usando una torcia infuocata.

E' bastato questo per far indignare parte del web e procedere alla denuncia del razzismo, naturalmente non sono mancate voci contrarie ed in poco tempo si è scatenata una vera e propria guerra in rete.

A quanto pare Nintendo ha già avuto a che fare con polemiche simili, infatti per il porting di Fire Attack per Game Boy Advance è stato deciso di sostituire lo sprite dell'indiano con quello di un bandito.

A questo punto non è chiaro come Nintendo deciderà di gestire la faccenda, naturalmente inserire lo sprite della versione GBA potrebbe essere la mossa più veloce ed efficace, tuttavia aspettiamo dichiarazioni ufficiali in merito.

Super Smash Bros. Ultimate sarà disponibile su Nintendo Switch a partire dal 7 dicembre.

Cosa ne pensate?

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (25)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza