Come abbiamo visto l'annuncio di Diablo Immortal e il silenzio per quanto riguarda Diablo 4 hanno avuto delle conseguenze piuttosto importanti. Le azioni di Activision Blizzard hanno perso valore, è stata creata una petizione online per la cancellazione di Immortal e altri esponenti del genere diablo-like non hanno perso l'occasione di prendere in giro l'annuncio dello spin-off mobile di Blizzard (sì Warhammer: Chaosbane stiamo parlando di te) e ora eccoci di fronte a PlayDiablo4.com.

Come riportato da PCGamesN, su ResetEra è stato scovato questo sito indubbiamente curioso che non è assolutamente un dominio registrato da Blizzard per il proprio progetto ma un sito che rimanda a un rivale piuttosto agguerrito di Diablo. Provate ad andare su PlayDiablo4.com.

Il risultato come potete vedere è un reindirizzamento al sito ufficiale di Path of Exile, un gioco "alla Diablo" free-to-play di assoluta qualità ma ovviamente non si tratta di Diablo 4. Una sorta di presa in giro quasi a voler sottolineare come in fondo già sul mercato odierno ci siano giochi migliori della serie Blizzard.

1

In questi giorni pieni zeppi di polemiche e di critiche più o meno giustificate si tratta di una chicca curiosa, non credete?

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Path of Exile - recensione

Il vero erede di Diablo è indie e free to play!

Blizzard sta sviluppando diversi giochi nell'universo di Warcraft e Diablo

I licenziamenti non hanno intaccato il lavoro dei diversi team.

Diablo Immortal sarebbe stato originariamente concepito solo per il pubblico cinese

Ma alla fine si è deciso per la pubblicazione in tutto il mondo.

PlayDiablo4.com: l'autore modifica il redirect del sito

Che ora non porta più a Path of Exile.