La pirateria è sempre stata una piaga dell'industria videoludica, ma a giudicare da una recente relazione stilata dai proprietari di Denuvo le cose possono andare molto peggio.

La casa dietro Denuvo ha recentemente condiviso infatti una relazione riguardante un titolo sportivo tripla A che ha subito un'ingente perdita di denaro per non aver implementato alcuna tecnologia anti-pirateria.

Denuvo

Secondo le analisi il gioco è stato scaricato illegalmente 355,664 volte, e considerato il prezzo del gioco la potenziale perdita pecuniaria è stata stimata a 21,336,283 dollari.

Il periodo di maggiore criticità coincide con i primi 14 giorni. Per i titoli più attesi questo periodo più comprendere fino all'80% delle vendite, il 50% delle quali avviene nei primi 4 giorni.

Cosa ne pensate di questa analisi?

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Altri articoli da Stefan Tiron

Commenti (6)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti