Hideo Kojima: creare videogiochi è come essere uno chef

Il curioso paragone del celebre game designer impegnato con Death Stranding.

Hideo Kojima, ormai lo saprete, è una personalità abbastanza singolare nell'industria e questo è stato confermato dal suo ultimo tweet, dove paragona il lavoro della creazione di videogiochi a quello di uno chef.

Nello specifico, Kojima afferma che, come uno sviluppatore, uno chef ha il compito di bilanciare ingredienti, creare il menù e aggiustare il tutto affinché il piatto sia gradito.

"Creare videogiochi è come cucinare. Uno chef decide il menù, gli ingredienti, i mezzi di cui servirsi e i metodi da usare per cucinare. In seguito prenderà in analisi ogni portata e valuterà aspetto, odore, sapore. Dovrà fare attenzione alla composizione di ogni piatto e fare gli aggiustamenti che ritiene più necessari".

Curiosa la risposta al tweet di Geoff Keighley. Il giornalista ha pubblicato una gif che riprende il film Ratatouille, con il commento: "chef Kojima, siamo impazienti di assaggiare la tua nuova ricetta".

Che ne pensate del paragone di Hideo Kojima? Vi ricordiamo che il prossimo grande progetto, Death Stranding, è previsto per PS4 ma non ha ancora una data di lancio.

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza