Golden Joysticks 2018: God of War, Fortnite, Overwatch, Forza Horizon 4 e Cyberpunk 2077 tra i vincitori

Scopriamo le premiazioni di quest'anno.

Anche quest'anno si sono tenute le premiazioni dei Golden Joysticks 2018, incoronando giochi diversi a seconda delle categorie, riporta Mirror.uk.

God of War è stato il grande vincitore di quest'anno portandosi a casa i premi di gioco dell'anno PlayStation, ma anche per il miglior storytelling, miglior visual design e miglior audio. Inutile dire che anche la casa produttrice del titolo, Sony Santa Monica, si è portata a casa il premio di Studio dell'Anno.

WpP22k29e49m8KKtkp4sWK

Ma non solo God of War è salito sul podio: anche Fortnite si è aggiudicato un titolo: quello di miglior gioco competitivo, mentre Overwatch ha vinto il premio di gioco Esport dell'anno.

Per quanto riguarda Forza Horizon 4, il titolo si è aggiudicato il premio di gioco Xbox dell'anno.

Cosa ne pensate dei giochi premiati?

Vai ai commenti (8)

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Contenuti correlati o recenti

Bayonetta 3 esclusiva Switch: parla Hideki Kamiya

Bayonetta 3 arriverà mai su PlayStation e Xbox?

Bayonetta 3 avrà Bayonetta nuda? Hideki Kamiya risponde a quegli 'idioti' dei fan

Il creatore di Bayonetta risponde a una domanda 'fondamentale'.

Kena: Bridge of Spirits su PC meglio di PS5 e PS4 nella video analisi di Digital Foundry

Le versioni PlayStation e PC di Kena: Bridge of Spirits a confronto.

Articoli correlati...

Raccomandato | Death Stranding: Director's Cut - recensione

Il Grande Messo è tornato, più bello e in forma che mai.

Articolo | Marvel's Guardians of the Galaxy - prova

Ha detto "benvenuto nei Guardiani della Galassia spaccacubi", solo che non ha detto "cubi"!

Raccomandato | Kena: Bridge of Spirits - recensione

Un viaggio che tocca il cuore e lo spirito.

Articolo | BioShock, Rapture, Columbia e...? La rivoluzione narrativa di Ken Levine e Ghost Story Games

“Sono stufo di lavorare 5 anni a un videogioco lineare che viene finito in un weekend”.

Commenti (8)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza