Cooler Master è un marchio dalla storia ventennale che ha saputo affermarsi velocemente nel campo dell'hardware con un ampio raggio su tutti i tipi di periferiche e accessori per computer, ma con una dedizione particolare e costante nel settore dei case, degli alimentatori e dei sistemi di raffreddamento. L'azienda taiwanese è ormai tra i leader del mercato in queste categorie, grazie all'adozione di una saggia via di mezzo tra qualità, convenienza, innovazione e tradizione.

Quest'oggi andremo a recensire una versione custom di uno dei case più apprezzati del suo catalogo, ovvero il MasterCase Maker 5 MSI Dragon Edition. Questo prodotto si distingue immediatamente per la livrea del produttore di schede grafiche e schede madri MSI e benché offra qualche personalizzazione anche funzionale, importa gran parte delle caratteristiche dal modello standard da cui prende spunto.

1
Il Cooler Master MasterCase Maker 5 MSI Dragon Edition in tutto il suo splendore. Ma l'aspetto estetico non è il suo unico punto di forza.

MasterCase Maker 5 è un case mid-tower molto versatile che può ospitare ben tre tipologie di schede madri (ATX, mATX, Mini-ITX) e dalla sorprendente spaziosità e capacità di espansione, senza rinunciare però a semplicità, funzionalità e personalizzazione. Quest'ultima è ai massimi livelli della categoria, visto che sarete liberi di customizzare il vostro case con una serie di accessori opzionali e una varietà di ventole di raffreddamento e radiatori davvero ampia. Inoltre, offre ben tre opzioni di posizionamento per i radiatori (frontale, posteriore e superiore a scelta), sette bay di espansione, supporto per alimentatori fino a 200mm di lunghezza e dissipatori fino a 190mm di altezza, il tutto in un form factor contenuto che abbiamo sintetizzato nel box qui a lato. Queste caratteristiche ne fanno di uno dei case più interessanti per chi non vuole rinunciare a nulla avendo a disposizione poco spazio sulla scrivania.

Dopo questa breve introduzione, passiamo ad analizzare il nostro case da vicino partendo dalla confezione e da uno sguardo ravvicinato a componenti e materiali. La scatola è di dimensioni generose ed espone le immagini a colori del case con tutte le sue specifiche e le caratteristiche salienti, con un'enfasi particolare al pannello VR Ready, ovvero un pannello I/O frontale che ospita porte USB 3.0, una porta HDMI, e jack 3,5mm separati per microfono e cuffie. All'interno troviamo il case protetto da due sagome in gomma morbida e una plastica antistatica. Con piacere, scopriamo che tutte le parti piccole e sensibili relative al montaggio sono contenute in una pratica e stilosa scatola di latta, che offre al suo interno tutte le viti, le fascette in plastica avvolgi cavi, i supporti per la terza ventola ed il radiatore, il tutto suddiviso in pratici scompartimenti. Questa scatola risulta molto utile in fase di montaggio per evitare di perdere di vista viti e quant'altro nella frenesia dell'assemblaggio (sappiamo benissimo della fretta di mettere in pista il nuovo PC...). È presente anche un manuale contenente la guida di assemblaggio.

2
Una panoramica dell'ampio spazio per ospitare le configurazioni più complesse ed esigenti.

Mentre montiamo il case, ci accorgiamo subito della qualità riposta da Cooler Master nella scelta dei materiali. Il metallo è predominante e le parti in plastica come le cerniere ed i supporti sono di materiali solidi e resistenti. Grande enfasi è posta nella personalizzazione delle soluzioni di archiviazione. Abbiamo due slot per SSD che possono essere montati nascosti dietro la scheda madre o in bella vista sopra il pannello che copre l'alimentatore.

Per quanto invece riguarda gli slot per i drive ottici e per quelli magnetici da 3,5" , abbiamo la possibilità di posizionarli praticamente dove ci pare o di rimuoverli completamente o parzialmente nel caso di configurazioni multi-GPU e schede grafiche di dimensioni molto generose. Inoltre, ogni slot funziona con un meccanismo di blocco e sblocco molto semplice e user-friendly che non richiede assolutamente l'utilizzo del cacciavite. Questi supporti sono inoltre costruiti con congegni che minimizzano le vibrazioni. Gli slot offrono anche la possibilità di montare drive da 2,5" senza bisogno di acquistare adattatori a parte.

3
Quest'immagine permette di apprezzare la praticità d'uso e la mobilità dei pannelli superiori e anteriori.

Sul pannello frontale, che può essere inclinato (o rimosso totalmente) per mostrare le ventole anteriori e aumentare lo scambio d'aria, è in bellavista l'inconfondibile drago rosso diMSI, partner d'eccezione di questo case. Sulla parte destra invece troviamo nuovamente il logo del produttore hardware ma in una più sobria tinta grigia che fa lieve contrasto con quella nera del case. Il pannello sinistro ospita invece un'ampia finestra in plexiglass che farà fiero sfoggio dei componenti che sceglierete per il vostro computer.

Per quanto riguarda invece il pannello superiore, è quello che offre la massima personalizzazione. Essendo composto da più componenti, offre una griglia per ventole, una parte in plastica di copertura che può essere rimossa, ed una base a chiusura magnetica. Una struttura di base funge da copertura del case e ospita una griglia per montare le ventole; poi c'è una parte in plastica che protegge la griglia anti-polvere, e potrà essere mantenuta o rimossa a seconda delle esigenze.

Particolarità di questa versione brandizzata MSI, è l'inclusione di una striscia LED di serie che può essere anch'essa posizionata praticamente ovunque. Naturalmente avremo quindi anche un controller per l'illuminazione a bordo, e tramite i software potremo scegliere tra i 16 milioni di colori dello spettro RGB e tanti effetti con possibilità di sincronizzarli con gli altri componenti dotati d'illuminazione RGB del computer.

4
Uno sguardo alle connessioni, agli slot di espansioni posteriori e alle ventole installate ed espandibili.

Nonostante il case in questione sia di dimensioni relativamente contenute, la ventilazione è davvero ai massimi livelli. Sul pannello frontale è possibile installare fino a tre ventole da 140mm, due delle quali sono già presenti di serie, o in alternativa un radiatore 120, 140, 240 o 280 mm. Due sono invece le ventole da 140mm installabili sul retro (una già preinstallata) ed anche qui sarà possibile optare per radiatori, ma solo fino a 140 mm.Per quanto concerne invece la parte superiore potremo montare, facendo slittare il pannello di protezione, due ventole (da 140 o 120 mm) o un sistema a liquido di lunghezza massima di 297 mm (due ventole da 120 o 140 mm).

Tirando le somme, con il MasterCase Maker 5 MSI Dragon Edition, Cooler Master ha messo sul mercato un case davvero allettante: equilibrato, ricco di opzioni di espansione e di personalizzazioni, materiali solidi e curati, ventilazione ben studiata e un aspetto estetico che catturerà gli appassionati che badano anche molto alla forma oltre che alla sostanza. La vera chicca di questa personalizzazione frutto della partnership con MSI è, oltre al bel drago rosso sul pannello laterale che farà la sua sporca figura nella vostra camera, il pannello VR Ready con una porta HDMI, una soluzione che si trova raramente su case di questa fascia, ma è utilissima a chi fosse già in possesso o in fase di valutazione di acquisto, di un caschetto per la realtà virtuale.

5
Il logo MSI è presente anche sul pannello destro, ma in maniera più elegante e sobria.

Il prezzo di listino di questo case è decisamente alto, forse troppo nonostante la cura per materiali e dettagli e la personalizzazione di MSI, ma adesso è acquistabile presso molti rivenditori ad appena €130, una cifra in linea con i suoi concorrenti spesso non all'altezza da quel che offre Cooler Master con questo eccellente case per computer. L'acquisto a questo punto è totalmente consigliato da parte nostra. Non ve ne pentirete.

Riguardo l'autore

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti