L'attore Donald Faison, che ricopre il ruolo di Chris Turk nella serie Scrubs, si Ŕ recentemente lamentato con Epic Games per aver rubato il balletto ideato per lo show ed averlo inserito in Fortnite. Anche gli artisti 2 Milly e Chance si sono lamentati per motivi simili.

Come riporta PC GamesN, Faison ha dichiarato quanto detto sopra durante una reunion col cast al Vulture Festival, alla domanda relativa al balletto ha dichiarato:

"Se lo volete vedere (il balletto) giocate a Fortnite, perchÚ lo hanno rubato."

E' poi intervenuto il produttore esecutivo della serie Bill Lawrence che ha candidamente precisato che non si procederÓ per vie legali in quanto parliamo di un semplice balletto, tuttavia Ŕ poi nuovamente intervenuto Faison, andando al dunque:

"Non ho ricevuto denaro, Ŕ questo che state pensando no? Qualcuno Ŕ stato pagato? No, io no. Qualcuno lo ha rubato (il balletto) e non Ŕ pi¨ mio."

Nel caso di Faison si potrebbe anche sorvolare in quanto parliamo di un ballo inserito in un contesto free-to-play, tuttavia il discorso cambia con le movenze di Snoop Dogg, 2 Millye gli altri, in quanto vengono vendute tramite microtransazioni. La legge americana al momento mette i balli e movenze sullo stesso livello delle parole e citazioni che non sono coperte da copyright. Tuttavia parliamo di fenomeni recenti, quindi Ŕ probabile che la legge potrebbe essere rivista.

Fortnite Ŕ disponibile su PC, Xbox One, Nintendo Switch e PS4.

Cosa ne pensate? Ritenete esagerato il comportamento di Faison o Ŕ legittimo?

Riguardo l'autore

Andrea Di Carlo

Andrea Di Carlo

Redattore