Cos'hanno in comune Epic Games e un rapper? Fortnite è inevitabilmente il primissimo pensiero ma in questo caso non ci troviamo di fronte a un cantante che gioca al titolo più in voga del momento come, per esempio, Drake. Il caso di 2 Milly è decisamente diverso.

Come segnalato su ResetEra, a quanto pare 2 Milly si è recentemente lamentato del titolo Epic Games attraverso delle dichiarazioni concesse a CBS News. Il motivo delle lamentele è l'emote premium della Stagione 5 "Swipe It" conosciuta anche come The Milly Rock. Il problema? A quanto pare una sorta di appropriazione indebita di un passo creato dal rapper.

"Tutti mi dicevano, 'yo il tuo passo è nel gioco'. In verità vendono quella precisa mossa. È acquistabile. È in quel momento che ho pensato 0h no, questo non può andare avanti per troppo tempo". Attualmente 2 Milly sta valutando delle possibili azioni legali ma la controversia artisti/emote non è di certo una novità.

1
The Milly Rock.

Come segnalato da Eurogamer.net, sono ormai diversi mesi che gli artisti dietro ad alcune emote di Fortnite chiedono una sorta di compenso o quanto meno la presenza delle loro canzoni mentre si utilizza l'emote. Ma se la questione dovesse arrivare in tribunale, 2 Milly o altri avrebbero qualche speranza di vincere? A quanto pare la risposta è un secco no.

L'avvocato Jean-Louis Merlyn ha sottolineato come non ci siano precedenti riguardanti un copyright su una coreografia e che attualmente l'US Copyright Office non può accettare delle registrazioni su dei singoli passi. In parole povere la questione potrebbe essere etica, non di certo legale: Epic potrebbe venire incontro a rapper come 2 Milly ma non ha alcun obbligo.

Cosa pensate di questa particolare questione? Secondo voi dovrebbe esserci una sorta di compenso o quanto meno un riconoscimento per le persone che hanno creato le emote attraverso le quali Epic guadagna a tutti gli effetti del denaro niente male?

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Altri articoli da Alessandro Baravalle