Nel corso di un programma televisivo trasmesso dall'emittente NHK che ha visto la partecipazione di alcune personalità di spicco di Capcom, sono venuti alla luce alcuni dettagli sul remake di Resident Evil 2, che confermano come il progetto abbia coinvolto davvero tantissime risorse.

Come riporta Gearnuke, sembra che al remake abbiano lavorato almeno 800 sviluppatori, tra programmatori, artisti mo-cap e altri specialisti. Questa incredibile cifra, se fosse confermata, fisserebbe un nuovo record per Capcom, superando il numero del team che ha realizzato l'imponente Resident Evil 6. Nonostante quindi si tratti di un remake, sembra che Capcom abbia scommesso molto su questa produzione e a ragion veduta, considerando l'hype dei fan.

resident_evil_2_remake

Resident Evil 2 sarà disponibile per Xbox One, PS4 e PC a partire dal 25 gennaio 2019. Lo state aspettando?

Riguardo l'autore

Gianluca Musso

Gianluca Musso

Redattore

Si è appassionato ai videogiochi grazie al capolavoro Monkey Island, oggi massacra NPC nei GDR Bethesda. Qualcosa dev'essere andato storto!

Altri articoli da Gianluca Musso