Diablo 4 sarebbe in sviluppo con il nome in codice "Fenris"

Emergono nuove indiscrezioni sul prossimo capitolo della serie.

Stando a quanto riportato da IGN, Diablo 4 è in sviluppo sotto il nome in codice "Fenris".

In un articolo completo in cui sono presenti interviste a 11 dipendenti attuali e precedenti di Blizzard, Kotaku ha parlato di questo sviluppo. Dopo una seconda espansione annullata per Diablo 3, che avrebbe dovuto seguire Reaper of Souls e la cancellazione di un altro progetto chiamato Hades, molti membri del team hanno iniziato a lavorare su Fenris, che fonti sostengono sia l'attuale incarnazione di Diablo 4.

Alcuni addetti ai lavori hanno riferito che il titolo "abbraccia l'oscurità". Secondo quanto riportato sarbbe in fase di sviluppo dal 2016 e molti che lo hanno visto sono ottimisti sulla direzione che sta prendendo. Sebbene sia ancora in fase di sviluppo iniziale, il gioco dovrebbe essere pubblicato nel 2020 o successivamente. Non è chiaro se il gioco arriverà prima su PC o se verrà pubblicato simultaneamente su console.

Il team starebbe decidendo se mantenere la fotocamera isometrica o utilizzare una visuale in terza persona sopra la spalla, che è stata sperimentata nell'Hades cancellato. Tuttavia, le build recenti del gioco sono a quanto pare isometriche.

Un attuale dipendente Blizzard, afferma che il gioco mira ad essere più simile a Diablo 2 rispetto al suo immediato predecessore.

rumor_diablo_4_esiste_ed_suo_nome_in_codice_fenris_v5_352614

"Vogliono renderlo oscuro, [rimuovere] tutto ciò che è stato considerato fumettistico in Diablo 3 ... Vogliono riprendere ciò che spaventava le persone in Diablo 2, ma in un modo più moderno", ha detto un altro dipendente.

L'attuale focus di Fenris sarebbe quello di introdurre "elementi MMO" nella serie, prendendo ispirazione da Destiny.

Secondo quanto riferito, nel 2018 erano previsti piani per annunciare il gioco. "Avremo una demo giocabile", ha detto una fonte, ma arrivati a maggio il gioco non era ancora pronto: "sono problemi normali. Le cose vanno più lentamente di quanto si vorrebbe. "

L'altro progetto presumibilmente cancellato, nome in codice Hades, avrebbe dovuto portare il franchise in una "direzione molto diversa", verso Dark Souls: un dungeon crawler gotico e difficile, ma molti in Blizzard pensavano che non sarebbe stato etichettato come Diablo 4. Presumibilmente, il progetto principale del team per due anni, è stato definitivamente cancellato nel 2016 in seguito alla partenza di Josh Mosqueira, lead designer della versione console di Diablo 3.

Che ne pensate? Blizzard sta veramente lavorando a Diablo 4?

Nel frattempo vi ricordiamo che il discusso Diablo Immortal per dispositivi mobile è in arrivo il prossimo anno.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza