Il celebre regista John Carpenter supporta Fallout 76 nonostante sia un "festival del glitch"

Il criticato gioco di Bethesda diverte Carpenter anche con i numerosi problemi tecnici. 

Il tentativo di Bethesda di realizzare il suo gioco multiplayer, Fallout 76, è stato universalmente criticato dal momento del lancio. Pubblico e critica si sono trovati d'accordo nel ritenere piuttosto deludente il nuovo capitolo della serie.

Ora, come segnala bleedingcool.com, ad unirsi al treno delle critiche è il famoso regista John Carpenter, che su Twitter ha definito Fallout 76 un "festival del glitch".

Tuttavia, nonostante le dure parole di Carpenter, ha finito il suo tweet dicendo che si sta comunque divertendo con il gioco.

Quindi, anche se Fallout 76 potrebbe essere la più grande delusione del 2018, se siete disposti a ignorare alcuni problemi importanti, potrebbe risultare divertente lo stesso.

Che ne pensate? I problemi tecnici di Fallout 76 stanno influenzando la vostra esperienza di gioco?

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Bloodborne 2? Hidetaka Miyazaki dice la sua sul sequel estremamente atteso

Alla scoperta della nascita del primo capitolo e delle sue influenze.

The Walking Dead: Saints & Sinners unisce zombie e realtà virtuale

Dettagli e data di uscita di un progetto da tenere d'occhio.

Code Vein - recensione

Il Dark Souls in salsa anime è servito... e vi stupirà!

Code Vein vuole il vostro sangue per una copia gratuita del gioco

Bandai Namco con una bella e simpatica iniziativa.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza