Dato che la modalità battle royale è così popolare che anche Red Dead Redemption 2 l'ha inserita in Red Dead Online, i giocatori ormai si aspettano che venga introdotta nella maggior parte delle nuove uscite.

Crackdown 3 è un gioco che avrà una modalità multiplayer, con un elevata distruzione per i suoi ambienti ed è il tipo di gioco che potrebbe davvero risaltare nell'affollato panorama dei battle royale, giusto?

Tuttavia, parlando con Windows Central, Jorg Neumann, Head of Production for Global Publishing presso Microsoft, ha affermato che esistono limiti di memoria che rendono impossibile una battle royale su larga scala in Crackdown 3

"C'è un motivo per cui abbiamo implementato una modalità cinque contro cinque, e perché abbiamo scelto queste dimensioni per la mappa. Ci sono così tante cose che devi tenere in memoria, a causa della distruzione, che ci sono dei limiti. Una volta che hai una mappa di buone dimensioni con il ritmo della distruzione che abbiamo immaginato, avere più giocatori può essere controproducente, ma stiamo ancora sperimentando, anche la tecnologia si evolverà. "

crackdown_3_sdcc_screenshot_768x432

Che ne pensate?

Crackdown 3 arriverà su PC e Xbox One il 15 febbraio 2019.

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.