Come saprete Fortnite mette a disposizione una serie di emote che consistono in balli ripresi dal panorama pop contemporaneo, peccato che stando ad alcuni rapper Epic avrebbe rubato i loro balli per poi proporli al pubblico sotto forma di microtransazioni.

Di fatto si tratterebbe, almeno in linea teorica, della monetizzazione di passi di danza rubati a rapper e attori (qualcuno ha nominato Turk?) e poi proposti in gioco come emote a pagamento.

Artisti come 2 Milly e Blocboy JB hanno infatti dichiarato di non aver dato alcun consenso all'utilizzo dei loro balli per scopi di lucro, e chiaramente non hanno avuto neanche un centesimo dalla vendita delle emote contenenti le loro movenze.

"Sento di dover proteggere ciò che è mio" dichiara 2Milly, e così ha fatto. Come riporta Fortniteintel il rapper ha infatti ingaggiato un intero studio legale per perpetuare un'azione legale nei confronti di Epic Games e Fortnite.

Cosa ne pensate della pratica di Epic nell'appropriarsi di celebri passi di danza e proporli a pagamento?

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Altri articoli da Stefan Tiron

Commenti (1)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Fortnite - recensione

Architetti guerrafondai.

Fortnite Battaglia Reale - guida, trucchi e consigli per vincere le Battle Royale

Una guida pratica ed efficace per giocare con successo al fenomeno multiplayer del momento!

Spawn potrebbe far parte del roster di Mortal Kombat 11

Almeno così sembra, stando al creatore del personaggio Todd McFarlane.

Gamerome: ecco le date della prossima edizione

L'evento internazionale per gli sviluppatori organizzato da Fondazione VIGAMUS torna anche nel 2019.

Spider-Man: annunciata la data di uscita del DLC Silver Lining

Il terzo e ultimo capitolo de "La Città che non dorme mai".

le ultime

Spawn potrebbe far parte del roster di Mortal Kombat 11

Almeno così sembra, stando al creatore del personaggio Todd McFarlane.

Gamerome: ecco le date della prossima edizione

L'evento internazionale per gli sviluppatori organizzato da Fondazione VIGAMUS torna anche nel 2019.

Spider-Man: annunciata la data di uscita del DLC Silver Lining

Il terzo e ultimo capitolo de "La Città che non dorme mai".

PUBG: un video ci mostra come gira il gioco su PS4 e PS4 Pro

Ecco la puntuale analisi ad opera di Digital Foundry.

Pubblicità