Afghanistan '11, titolo bellico di stampo strategico disponibile per dispositivi mobile, è stato recentemente rimosso dall'App Store poiché include al suo interno delle controparti realmente esistenti in guerra tra loro, discriminando secondo Apple una delle due parti.

Come riferisce Polygon, nel messaggio che motiva la cancellazione di Afghanistan '11 ricevuto da Slitherine Apple afferma che il titolo dipinge "uno specifico governo o un'altra realtà realmente esistente come il nemico", ignorando però che il gioco trae il suo setting dalla guerra in Afghanistan ed è quindi basato su fatti storici, piuttosto che sul razzismo nei confronti dei Talebani.

"Il rigore storico è uno dei fondamenti del DNA di Slitherine e di Matrix Games", risponde ad Apple il global public relations manager di Slitherine, Paolo Paglianti. "Non abbiamo mai rappresentato un nemico per le sue origini etniche. I nostri giochi si basano sulla storia e cerchiamo sempre di dipingere situazioni storiche realistiche."

A rendere ancora più incomprensibile la scelta di Apple è la speciale meccanica di Afghanistan '11 che permette di aiutare la popolazione civile afghana. "Afghanistan '11 è probabilmente l'unico gioco di guerra mai prodotto nel quale uccidere il nemico non è il focus principale dell'esperienza", prosegue Paglianti, "l'obiettivo reale è quello di aiutare la popolazione civile, convincendo i leader locali a supportare l'esercito americano e respingendo i signori della guerra Talebani."

A dire il vero, uccidere semplicemente il nemico non porta a nulla, mentre costruire pozzi d'acqua e smantellare campi minati è la via per vincere ciascun scenario. Conseguentemente, l'obiettivo principale della campagna è quello di costruire un più forte e indipendente governo dell'Afghanistan, e di lasciare il paese col tuo esercito."

Insomma, Apple non sembra avere davvero apparenti motivi per eliminare dall'App Store Afghanistan '11, soprattutto dal momento che non è l'unico videogioco che include fazioni reali in guerra tra loro. Che ne pensate di questa inspiegabile rimozione?

Riguardo l'autore

Gianluca Musso

Gianluca Musso

Redattore

Si è appassionato ai videogiochi grazie al capolavoro Monkey Island, oggi massacra NPC nei GDR Bethesda. Qualcosa dev'essere andato storto!

Altri articoli da Gianluca Musso

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Spawn potrebbe far parte del roster di Mortal Kombat 11

Almeno così sembra, stando al creatore del personaggio Todd McFarlane.

Gamerome: ecco le date della prossima edizione

L'evento internazionale per gli sviluppatori organizzato da Fondazione VIGAMUS torna anche nel 2019.

Spider-Man: annunciata la data di uscita del DLC Silver Lining

Il terzo e ultimo capitolo de "La Città che non dorme mai".

PUBG: un video ci mostra come gira il gioco su PS4 e PS4 Pro

Ecco la puntuale analisi ad opera di Digital Foundry.

le ultime

Spawn potrebbe far parte del roster di Mortal Kombat 11

Almeno così sembra, stando al creatore del personaggio Todd McFarlane.

Gamerome: ecco le date della prossima edizione

L'evento internazionale per gli sviluppatori organizzato da Fondazione VIGAMUS torna anche nel 2019.

Spider-Man: annunciata la data di uscita del DLC Silver Lining

Il terzo e ultimo capitolo de "La Città che non dorme mai".

PUBG: un video ci mostra come gira il gioco su PS4 e PS4 Pro

Ecco la puntuale analisi ad opera di Digital Foundry.

Pubblicità