Greenberg: Sony, Microsoft e Nintendo insieme sul palco? "Non pensavo che sarebbe mai accaduto"

Il capo della divisione marketing di Xbox celebra l'evento dei The Game Awards 2018.

I The Game Awards 2018 ci hanno permesso di dare un'occhiata a diversi annunci e a premiazioni pi¨ o meno condivisibili ma il momento probabilmente pi¨ apprezzato Ŕ stato quello che ha riunito sul palco tre figure chiave di Sony, Microsoft e Nintendo: Shawn Layden, Phil Spencer e Reggie Fils-AimÚ.

Il discorso dei tre Ŕ stato estremamente apprezzato e anche un dirigente di Microsoft ne ha parlato con toni entusiastici. Come riportato da Gaming Bolt, il capo della divisione marketing di Xbox, Aaron Greenberg, ha commentato l'evento attraverso due tweet.

"Sono fortunato a lavorare nell'industria dei videogiochi da circa 20 anni e non ho mai pensato di poter assistere a una cosa del genere. Congratulazioni a Reggie Fils-AimeÚ, Shawn Layden e Phil Spencer per aver messo l'intera industria al primo posto in questa storica apertura dei The Game Awards". Il tutto accompagnato dall'hashtag #BetterTogether.

"La mia parte preferita dei The Game Awards Ŕ vedere l'intera industria che si unisce per celebrare il nostro amore per i videogiochi. Fantastiche discussioni con Shawn Layden e Phil Spencer. Grandi complimenti a Geoff Keighley per tutto il lavoro fatto per far si che questo evento accadesse".

L'entusiasmo di Greenberg Ŕ sicuramente condiviso da moltissimi appassionati di videogiochi. Voi cosa pensate dell'evento che ha unito i tre grandi nomi dell'universo videoludico?

Vai ai commenti (12)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darÓ ragione.

Contenuti correlati o recenti

Contra Anniversary Collection - recensione

La collezione di un franchise che ha segnato la storia dei videogiochi.

ArticoloWorld of Warcraft: Classic - intervista

“E se Ragnaros arrivasse a Roccavento e Orgrimmar?”

ArticoloGamescom 2019: cosa aspettarsi? - articolo

In vista dell'Opening Night Live, ecco rumour, giochi pi¨ attesi e annunci in vista!

Articoli correlati...

Commenti (12)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza