Lo scorso Black Friday è stato un grande successo per Nintendo, con un guadagno pari a 250 milioni di dollari, tuttavia la compagnia insegue ancora l'obiettivo di vendere 15 milioni di Switch, al fine di raggiungere le 20 milioni di unità vendute entro la fine dell'anno fiscale.

Come riporta Forbes, Reggie Fils-Aime, presidente di Nintendo of America ha espresso tramite un comunicato totale fiducia nella riuscita dell'obiettivo di vendita:

"Siamo fiduciosi riguardo al nostro momentum, non solo per il lancio strepitoso di Pokémon e Super Smash Bros. Ultimate. Il lasso di tempo tra Black Friday ed il Cyber Monday è stato cruciale e lo stesso possiamo dire dei giorni prima di Natale. Dovremo impegnarci per mandare avanti le vendite sia nel periodo natalizio che nel primo quarto del prossimo anno."

michael_pachter_nintendon

Tuttavia il noto analista Michael Pachter non è totalmente d'accordo, ha infatti affermato che Nintendo riuscirà a vendere 16\17 milioni di console, fallendo (anche se di poco) l'obiettivo prefissato:

"I dati dicono che il mercato non si aspetta vendite per 20 milioni, se però riusciranno a raggiungere le 15 milioni di console vendute Nintendo rimarrà comunque in forma ed il suo momentum non verrà distrutto."

Cosa ne pensate? Con chi siete d'accordo?