Come riporta Eurogamer.net, secondo quanto riferito, Microsoft starebbe sviluppando delle webcam 4K per Windows 10 con supporto per Xbox One.

Secondo Thurrot.com (grazie, TechRadar), Microsoft sta sviluppando "diversi" modelli completi di funzionalità integrata Windows Hello, così potrete accedere alla vostra Xbox One utilizzando il riconoscimento facciale, proprio come Kinect. I report suggeriscono che alcune webcam potrebbero anche offrire la risoluzione 4K.

Una webcam non dovrebbe necessariamente rappresentare una valida alternativa al Kinect, ormai defunto, poiché è improbabile che offra la percezione della profondità necessaria, ma potrebbe consentire ai giocatori di utilizzare molte altre app e funzioni come Skype e il riconoscimento facciale che silenziosamente è andato via quando Microsoft smise di produrre il suo dispositivo con controllo del movimento.

Fu7dE6GRdqPYzxsobQQwdG_970_80

A questo punto, quella riportata, possiamo considerarla solo come una speculazione e al momento non è chiaro se le webcam saranno disponibili come periferiche isolate o spedite in bundle con altri hardware Microsoft. Sarà interessante scoprire se ci sarà una grande richiesta per una webcam compatibile con Xbox, ma sarà anche interessante capire come sarà utilizzata su console.

Kinect è diventato il dispositivo di elettronica di consumo più venduto nella storia al suo lancio nel 2010, ma il supporto è diminuito e alla fine è morto dopo la sfortunata spinta di Microsoft per "raggruppare" il dispositivo con ogni Xbox One, facendo aumentare il prezzo della console. Dall'ottobre 2017, Microsoft non produce più la fotocamera aggiuntiva.

Che ne pensate di una webcam 4K per Xbox One?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo