Vi presentiamo il "nuovo" Leon S. Kennedy: Resident Evil 2 Remake modifica la backstory del personaggio

Una decisione curiosa da parte di Capcom.

Resident Evil 2 Remake sembra un gioco quasi completamente diverso dall'originale per diversi motivi. Ciò che rimane immutata è la storia alla base del titolo e diversi aspetti della narrazione di un titolo ormai di culto. Anche da questo punto di vista ci sono però alcune novità che, per quanto non estremamente radicali, non sono di certo passate inosservate di fronte allo sguardo attento dei fan.

Come segnalato da diversi utenti su Twitter e da Kotaku, la backstory di Leon S. Kennedy è stata modificata e in un certo senso "ripulita". Il gioco originale non faceva riferimenti precisi da questo punto di vista ma il discorso è diverso per la guida ufficiale del Resident Evil 2 originale. Ecco la backstory originale di Leon:

Avendo da poco rotto con la propria fidanzata, Leon ha interrotto il proprio viaggio verso Raccoon City rimanendo in un motel per la notte. Dopo aver dormito più del previsto a causa del troppo alcol assunto, corre in strada il 29 settembre, un giorno in ritardo, dopo non essere riuscito a contattare telefonicamente la stazione di polizia.

Ma qual è la nuova backstory del personaggio all'interno di Resident Evil 2 Remake?

"Il nuovo agente, Leon S. Kennedy è stato assegnato a Raccoon City. Prima di entrare in servizio, Kennedy è rimasto a casa in attesa dei propri ordini. Dopo che non è stato contattato da nessuno e sentendo che c'era qualcosa di strano, Kennedy si dirige verso la stazione. Giorni dopo, dopo il suo arrivo in Raccoon City, la sua vita è cambiata".

La differenza è evidente: qualsiasi riferimento all'alcol e alla questione fidanzata è stata eliminata lasciando perplessi diversi fan che apprezzavano questo particolare aspetto di Leon. Molti pensano, infatti, che quella backstory desse maggiore profondità al personaggio.

Perché cambiare questo particolare aspetto della caratterizzazione del personaggio? Cosa pensate del cambiamento?

Vai ai commenti (8)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darā ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (8)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza