Aggiornamento: Come segnalato dai colleghi di Eurogamer.net, le supposizioni e i dubbi sono finalmente stati diradati grazie a delle dichiarazioni ufficiali di Warner Bros.:

"Lego Il Signore degli Anelli e Lego The Hobbit non saranno più disponibili in vendita sugli store digitali. I giochi rimarranno nelle librerie dei giocatori nel caso in cui siano già stati acquistati".

L'addio a meno di novità sembra quindi definitivo e i titoli non saranno più disponibili sugli store digitali anche se non possediamo delle motivazioni chiare in merito a questa decisione.

News originale: Con l'inizio del 2019, sembra che l'accordo di licenza che legava Warner Bros. Interactive Entertainment e Traveller's Tales sia definitivamente scaduto, dato che dalla mezzanotte dell'ultimo dell'anno sono scomparsi dagli store digitali di Xbox, PS4 e Steam i titoli della collana LEGO Il Signore degli Anelli.

Come riportano i colleghi di Eurogamer.net, LEGO Il Signore degli Anelli e LEGO Lo Hobbit non sono più presenti nelle librerie dei negozi digitali delle rispettive console, anche se si presume che siano ancora disponibili per chi li avesse già acquistati. Entrambi i giochi facevano parte della lunga serie di adattamenti ad opera di Traveller's Tales, che oltre all'universo ideato da J.R.R. Tolkien ha trasformato in mattoncini anche i franchise Pirati dei Caraibi, Batman, Star Wars e molti altri ancora.

Lego_signore_degli_anelli

Avevate giocato a uno tra LEGO Il Signore degli Anelli e LEGO Lo Hobbit?

Riguardo l'autore

Gianluca Musso

Gianluca Musso

Redattore

Si è appassionato ai videogiochi grazie al capolavoro Monkey Island, oggi massacra NPC nei GDR Bethesda. Qualcosa dev'essere andato storto!

Altri articoli da Gianluca Musso