Si parla spesso di come Microsoft, negli ultimi anni, abbia faticato per quanto riguarda l'uscita di esclusive sulle sue piattaforme, e ora ci si mette pure il giudizio di Metacritic, riporta Techspot.

Secondo il celebre aggregatore di voti infatti: "Nel 2018 Microsoft non ha offerto dei validi motivi per portare un utente ad acquistare una Xbox One piuttosto che un'altra console. I migliori giochi "esclusivi per console" che sono stati lanciati per Xbox One nel 2018 possono anche essere giocati su PC e non vi è una singola esclusiva per XB1 che abbia riscosso opinioni positive da parte della critica", queste le dure dichiarazioni di Metacritic.

2018_11_16_image_5

Si tratta di una valutazione piuttosto tagliente, ma dopo tutto i dati sono disponibili a tutti e portano alla medesima conclusione, anche se serve fare qualche precisazione. Infatti qui si parla della mancanza di esclusive totali per Xbox One, ma sappiamo tutti che la strategia adottata da MS è proprio quella di produrre titoli fruibili sia su console che su PC ampliando l'offerta dei suoi servizi e tralasciando volutamente lo sviluppo di esclusive first party solamente per XB1.

Siete d'accordo col giudizio di Metacritic?

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Altri articoli da Stefan Tiron