Candy Crush: il successo economico non si ferma, nel 2018 fa meglio di Fortnite e PokÚmon Go

Uno dei capostipiti dei casual game ha ottenuto entrate da capogiro.

Siamo lontani, ormai, dai tempi in cui la serie Candy Crush si contendeva il primato di gioco più popolare su Facebook insieme a FarmVille. Era il 2012. Ancora cinque anni dopo, una spanna di tempo più che sufficiente per far cadere nel dimenticatoio la maggior parte dei titoli simili, il colorato puzzle game continua a essere una miniera d'oro per King, lo sviluppatore, e Activision Blizzard che nel 2015 ha rilevato la società.

Ce lo racconta VG47.com. Lo scorso anno la serie Candy Crush ha incassato 1,5 miliardi di entrate, il 63% delle quali ottenute dal solo Candy Crush Saga (il titolo più datato); ciò, ovviamente, sommando i dati di vendita da iOS e Android. La forza del brand è dimostrata da un aumento del 6,5% degli incassi rispetto al 2017.

Sono numeri da capogiro, che scavano un solco profondo con la concorrenza dei casual games. Fortnite, solo su iOS (non essendo disponibili le cifre per Android, visto che l'app non è presente nel Play Store), ha fatto registrare guadagni per circa mezzo miliardo di dollari nel 2018; Pokémon Go, la cui popolarità è ancora costante, ha incassato circa 800 milioni.

1

Chissà come si comporterà la serie di King quest'anno. Voi giocate ancora a Candy Crush?

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Ivan Bececco

Ivan Bececco

Redattore

Le sue passioni pi¨ grandi sono la letteratura e i videogiochi: si Ŕ costruito una casa al confine tra questi due mondi e giura che, prima o poi, riuscirÓ ad allevare un drago.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza