Mentre Catherine: Full Body sta ottenendo sia una versione per PlayStation 4 che per PlayStation Vita in Giappone, il gioco sarà disponibile solo su PlayStation 4 nelle Americhe e in Europa. Questa informazione proviene dal sito ufficiale, ma una data di lancio per l'occidente deve ancora essere rivelata. L'esclusività potrebbe essere un po' una sorpresa, soprattutto dopo che Catherine è diventato disponibile anche su PC come Catherine Classic.

Probabilmente, come segnala PlayStation LifeStyle, Catherine: Full Body seguirà le orme del gioco originale e alla fine sarà rilasciato su altre piattaforme, ma per ora rimarrà un'esclusiva per PlayStation 4. Pare che PlayStation Vita non trovi pace in questi (ultimi) tempi, dato che la produzione di giochi per la portatile sta lentamente terminando.

Catherine_Full_Body_US_Release

Oltre a presentare un nuovo personaggio chiamato Rin, il cui vero nome è Qatherine, questo remake avrà ancora più personaggi DLC per le sue modalità di sfida. Catherine: Full Body offrirà ai fan quasi tutto ciò che potrebbero chiedere, come l'opzione di cambiare le voci dei personaggi e la possibilità di giocare come Joker di Persona 5 tramite DLC.

Catherine: Full Body non ha ancora una data di uscita per America ed Europa. Nel frattempo, il gioco uscirà il 14 febbraio 2019 in Giappone.

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo

Commenti (2)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Catherine Classic è ora disponibile su Steam

Riviviamo le avventure di Vincent in attesa di Catherine Full Body.

Catherine Classic per PC è stato classificato in Germania

Nuovi indizi sul possibile lancio della versione PC.

La versione PC di Catherine riceve la classificazione dall'ESRB

Sembra ormai sicuro l'arrivo del gioco di Sega su PC.

Catherine: Full Body a rischio censura? Atlus risponde

Le censure non piacciono a nessuno, tanto meno ai videogiocatori.