Sony ha da sempre avuto una politica molto chiusa nei confronti del cross-play, ovvero la funzione che permette a giocatori di diverse piattaforme di sfidarsi in un determinato titolo. Dopo l'introduzione del cross-play su Fortnite Sony ha annunciata che la lista si sarebbe allungata, tuttavia fino ad ora non ci sono state notizie in merito.

rl_keyart_victory_crate_1920

Come riporta Gamingbolt, Sony e Psyonix hanno annunciato che Rocket League è entrato nel programma di cross-play di Sony, questo permetterà agli utenti PS4 di scontrarsi con i giocatori casuali provenienti da PC, Switch ed Xbox One (e viceversa), durante l'anno invece sarà introdotto un aggiornamento che permetterà di fare la stessa cosa con i propri amici. Fa piacere vedere che Sony stia pian piano abbracciando la politica del cross-play, ora non ci resta che aspettare che accada la stessa cosa a titolo come Paladins ed ovviamente Minecraft.

Rocket League è disponibile su PC, Xbox One, PS4 e Nintendo Switch.

Cosa ne pensate? Come vedete questa nuova aggiunta?