Il remake di Resident Evil 2 per PC con settaggi minimi ricorda molto da vicino l'originale per PS1

Vediamo insieme le immagini dal gusto "retro".

Come segnala DSOGaming, la versione per PC di Resident Evil 2 Remake include una serie di impostazioni grafiche da modificare. I giocatori possono rendere il gioco simile a al titolo per la prima Playstation usando le impostazioni più basse.

Resident Evil 2 può girare a 60fps con impostazioni Max in 4K su una NVIDIA GeForce RTX2080Ti, tuttavia i giocatori potranno godere di un'esperienza di gioco fluida in quanto saranno in grado di regolare numerose impostazioni grafiche.

Per ottenere queste immagini "retro", sono state impostati tutti i settaggi al minimo, disabilitati gli effetti moderni (come l'occlusione ambientale, la profondità di campo, l'illuminazione volumetrica, ecc.), ridotto la risoluzione a 640 × 480 e questo è il risultato:

1
2
3
4
5
6

Probabilmente nessuno giocherà il remake in questo modo, tuttavia a qualcuno potrebbe interessare la possibilità di tuffarsi nuovamente in Resident Evil 2 con questo aspetto "retro".

In altre notizie correlate, abbiamo appreso che i fan hanno trovato semplici soluzioni per poter giocare la "1-shot" demo oltre il limite dei 30 minuti.

Resident Evil 2 è in arrivo il 25 gennaio per PS4, Xbox One e PC.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza