Qualche giorno fa i giocatori di Elite: Dangerous hanno dato il via alla nuova operazione Distant Worlds 2, che ha come obiettivo raggiungere uno dei punti più inesplorati e pericolosi dello spazio. Tutti i partecipanti conoscevano i rischi di tale operazione e infatti si sono già registrate le prime vittime.

Come riporta Rock Paper Shotgun, i rapporti parlano di circa 30 navi andate perdute nel sistema chiamato The View, in qui si trova un pianeta famoso per i suoi bellissimi panorami ma che nasconde centinaia di insidie, come ad esempio una gravità 3 volte maggiore di quella terrestre. I piloti partiti per Distant Worlds 2 sono circa 10.000 e viste le premesse siamo sicuri che il numero di perdite crescerà con il passare dei giorni.

image

Qualche giorno fa il capo dell'European wing (il Dr. Kaii) ha così commentato la spedizione:

"Le cose stanno per cambiare per sempre. Con l'avvento delle nuove tecnologie in campo minerario ed esplorativo (oltre alla sempre maggiore conoscenza portata alla luce dagli esploratori), sta sorgendo il sole su una nuova era della scoperta."

Elite: Dangerous è disponibile su PC, PS4 ed Xbox One?

Cosa ne pensate?