Il director di Horizon Zero Dawn ha visto Death Stranding ed è rimasto "senza parole"

Anche il co-founder e managing director di Guerrilla Games è stato "impressionato" dal gioco di Kojima. 

Gli sviluppatori di Kojima Productions e Horizon Zero Dawn, Guerrilla Games, condividono un legame, dato che l'ultimo progetto di Hideo Kojima, Death Stranding, è in sviluppo con il Decima Engine di Guerrilla. Di conseguenza, Kojima si è recentemente recato negli uffici di Amsterdam di Guerrilla Games per mostrare loro quello che ha realizzato con il motore e, beh, sembra che i ragazzi di Guerrilla siano rimasti impressionati.

Come segnala Wccftech, il co-fondatore e amministratore delegato di Guerrilla Games, Hermen Hulst, ha twittato un messaggio affermando di essere stato "impressionato" da Death Stranding, mentre il director di Horizon Zero Dawn, Mathijs de Jonge, è rimasto "senza parole" da ciò che ha visto.

Data la loro esperienza, l'opinione di Guerrilla Games ha molto peso. Il fatto che siano rimasti così colpiti da Death Stranding può darci qualche indicazione su come sarà il titolo.

Non sappiamo ancora in cosa consiste realmente Death Stranding. Secondo Kojima, l'obiettivo del gioco è quello di "riconnettere il mondo", ma come andrà a farlo è la domanda che si fanno tutti. Inoltre, sembra improbabile che si tratti di un'esperienza open world. Il gioco vedrà come protagonisti Norman Reedus, Mads Mikkelsen, Troy Baker, Emily O'Brien e Guillermo del Toro.

Death Standing arriverà esclusivamente su PS4, ma al momento non è stata confermata alcuna data di lancio.

Vai ai commenti (21)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (21)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza