Un video analizza la demo di Resident Evil 2

La versione di prova sotto la lente di ingrandimento di Digital Foundry. 

Come ormai saprete, la demo di Resident Evil 2, "1-shot", è stata resa disponibile. Questa versione di prova a tempo, 30 minuti, permette un assaggio dell'atteso remake in arrivo tra pochi giorni.

Dopo la pubblicazione della demo, ecco arrivare puntuale l'analisi della redazione britannica di Digital Foundry che ha analizzato la versione di prova sulle varie piattaforme.

La versione PC, a quanto pare, è risultata la migliore ma il RE Engine si è comportato molto bene su tutte le piattaforme. Sia le versioni PC che quelle console, fanno largo uso di effetti come motion blur, riflessi screen-space, luci volumetriche e i modelli poligonali dei personaggi e degli zombie sono risultati più che buoni in tutte le versioni.

Per quanto riguarda le versioni console, ci sono alcune differenze. Su PS4 e Xbox One il gioco gira a 1080p, "ma ci sono alcuni artefatti che suggeriscono che la console Microsoft parta da una risoluzione di base inferiore, oscurata in qualche modo dalla soluzione temporal anti-aliasing".

PS4 Pro e Xbox One X fanno girare Resident Evil 2 a 1620p. Mentre il frame-rate rimane fisso a 60fps. Su PlayStation 4 il frame-rate oscilla tra i 40 e i 50fps, mentre su Xbox One rimane poco sopra i 30fps, arrivando in qualche caso oltre i 40fps.

Che ne dite?

V ricordiamo che Resident Evil 2 è in arrivo il 25 gennaio per PS4, Xbox One e PC.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza