Il team di God of War è stato costretto a tagliare molti boss nella versione finale del gioco

Lo rivela Cory Barlog.

Come riporta Videogamer, il director di God of War, Cory Barlog, ha rivelato che il team è stato costretto a tagliare una discreta quantità di boss dalla versione finale del gioco esclusivo per PS4.

Parlando con NoClip, nella stessa intervista in cui il director ha lodato The Last of Us, Barlog ha detto che solo per un boss ci sono voluti circa 18 mesi di lavoro a Sony Santa Monica Studio, con God of War originariamente iniziato come un progetto molto più "ambizioso".

"Abbiamo tagliato molti boss. Un sacco. Ne avevamo così tanti di più. Era un gioco molto più ambizioso e folle. E mentre procedi con lo sviluppo, inizi a realizzare "No, è troppo grande, non possiamo farlo"."

Barlog ha rivelato altre curiosità: il director ha ammesso che lo studio aveva in serbo alcuni importanti piani per dei DLC, ma, anche in questo caso, sono stati nuovamente tagliati a causa del fatto che erano "troppo ambiziosi".

God of War è stato lanciato su PS4 nel marzo 2018 e ha venduto oltre cinque milioni di copie nel suo primo mese.

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Underwater - recensione

L'orrore sta sul fondo dell'Oceano.

ArticoloLa lotta tra marketing e videogiochi: il crunch si può evitare? - intervista

Parola agli sviluppatori italiani. “Alcune date di lancio non sono compatibili con la produzione”.

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza